TERRORISMO, ALLARME A NEW YORK

25 Dicembre 2003, di Redazione Wall Street Italia

Allarme terrorismo che scatta. Fino al codice arancione. E’ il fantasma di Bin Laden che riappare. E con esso, la paura che la sua rete internazionale del terrore possa colpire proprio nei giorni delle feste natalizie. E’ insomma un Natale di tensione e di massima allerta negli aeroporti americani.

Nel dettaglio. All’aeroporto di Los Angeles è vietato scaricare o far salire in auto passeggeri davanti ai terminal. Il governo francese ha fatto cancellare, tra ieri e oggi, sei voli della compagnia di bandiera Air France diretti appunto nella metropoli californiana. La richiesta, motivata da timori di azioni terroristiche su tali voli, è partita dopo la scoperta che un elemento noto per i suoi legami con Al Qaeda era probabilmente nella lista dei passeggeri.

Tensione e allarme, ieri sera, anche al terminal della Delta Airlines all’aeroporto La Guardia di New York. Che è stato evacuato, mentre tutti i voli della compagnia sono stati bloccati per ragioni di sicurezza quando una donna, che aveva fatto suonare l’allarme durante un controllo di sicurezza, non si è sottoposta ad un secondo check. L’allarme è rientrato intorno alle 19 (l’una in Italia). Ma i voli hanno subito ritardi tra i 30 e i 60 minuti.

Copyright © La Repubblica per Wall Street Italia, Inc. Riproduzione vietata. All rights reserved

__________________________________________

Che tu sia d’accordo o no, ti preghiamo di farci conoscere la tua opinione. I commenti migliori, redatti in forma di articolo, saranno selezionati e pubblicati su Wall Street Italia. Per scriverci utilizza il link Scrivi a WSI

__________________________________________

Per continuare a dibattere in diretta online questo tema iscriviti al Forum di Wall Street Italia. Se non sei gia’ registrato, utilizza il link FORUM