Terna debole a Piazza Affari

18 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Debole il titolo Terna che, sul FTSE Mib si mantiene sotto la linea della parità registrando un calo dello 0,08% a quota 2,955 euro per azione. Dal piano strategico 2010-2014 illustrato stamane dall’Ad, Flavio Cattaneo, emerge che la crescita media annua dei ricavi sarà di circa il 6% in virtù di un aumento degli investimenti. Il controllo dei costi, unito all’umento dei ricavi, consentirà poi al gruppo elettrico di migliorare la reddittività che passerà, alla fine del periodo in esame, dall’attuale 74% al 77%.