Teradyne zavorra il settore chip

29 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Giornata neta pewr la Teradyne, che crolla al Nyse del 4,77% a 11,98 dollari, mostrando volumi superiori alla media e collezionando la peggiore performance del settore chip. L’indice SOX di Philadelphia segna infatti un calo dell’1,13% e l’indice US DJ Semiconductor dello 0,9%. L’indice tecnologico Nasdaq mantiene un decremento dell’1,19%.