TELEFONICI SOFFRONO, 9TELECOM VERSO LDCOM?

18 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

I telefonici sono deboli. L’incertezza della giornata, che vede gli indici zigzagare intorno alla parità, vede tra i protagonisti negativi i titoli della filiera Pirelli.

Il gruppo sembrerebbe risentire della decisione di Standard & Poor’s di tagliare il rating sul debito del colosso Usa WorldCom a B+ dal precedente BB.

La domanda debole mette a rischio la redditività del settore e i titoli della filiera in mano a Marco Tronchetti Provera soffrono le prese di beneficio.

L’incertezza riguarda principalmente il mercato della telefonia mobile. Secondo molti analisti il mercato è saturo. Intanto Ericsson ha annunciato di aver vinto una gara da $130 milioni in Cina nel settore Gsm.

La nuova sfida per le società wireless è proprio la conquista di nuovi mercati.

Secondo alcune anticipazioni di stampa , 9Telecom, controllata da Telecom Italia passerà a LdCom, la società del gruppo Louis Dreyfus.

Per il Sole24Ore. Telecom Italia entrerà nel capitale della società in una quota compresa tra il 6% e il 7%.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Piazza Affari