Telecom si aggiudica gara per fibra ottica in Vaticano

11 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Governatorato dello Stato della Citta’ del Vaticano ha siglato oggi con Telecom Italia un accordo per la realizzazione di una moderna infrastruttura di comunicazione integrata in fibra ottica per la trasmissione di servizi di fonia, dati e video di ultima generazione, nell’ambito territoriale della Santa Sede e dello Stato della Citta’ del Vaticano. Lo si legge in una nota. La nuova infrastruttura di rete ”Full Ip”in fibra ottica si estendera’ su un totale di oltre 400 km consentendo collegamenti ad alta velocita’ a partire da 10 Gigabit/secondo tra la Santa Sede e le dieci sedi extraterritoriali del Vaticano situate a Roma e in zone limitrofe. La nuova piattaforma centralizzata di comunicazione sostituira’ l’attuale infrastruttura della Santa Sede garantendo oltre a tutte le funzionalita’ tradizionali anche l’utilizzo di servizi innovativi nel rispetto degli standard qualitativi delle reti di nuova generazione. L’accordo prevede inoltre, da parte di Telecom Italia, la realizzazione di un centro operativo che verra’ utilizzato dalla direzione delle Telecomunicazioni del Governatorato dello Stato della Citta’ del Vaticano per la gestione dell’infrastruttura. Telecom Italia si e’ aggiudicata la gara indetta dal Governatorato dello Stato della Citta’ del Vaticano con il quale ha stipulato un contratto di durata triennale, rinnovabile ogni anno per i successivi cinque anni, che prevede la fornitura .dei servizi di progettazione, installazione e configurazione. Inoltre Telecom Italia provvedera’ al collaudo di tutte le piattaforme tecnologiche e ai servizi di formazione tecnica, assistenza e manutenzione.