Telecom Italia, per stampa pronta ad abbandonare Cuba

28 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Inizio si seduta in altalena per Telecom Italia, che viaggia ora poco sopra la parità a 0,986 euro dopo il calo di oltre un punto percentuale evidenziato la vigilia. Secondo un articolo del Il Sole 24 Ore la compagnia si starebbe preparando a cedere la partecipazione, pari al 27%, detenuta nella cubana Etecsa. Etecsa è una società di tlc che opera nell’isola caraibica in regime di monopolio. Nell’ultima semestrale il suo valore era di 367 milioni. Il quotidiano, che cita indiscrezioni, afferma che non non si conosce il prezzo della transazione che, comunque, incorporerebbe un premio. Nulla si sa del destino di Etecsa, che molto probabilmente tornerà ad essere al 100% del Governo cubano, anche se potrebbe riaffacciarsi l’ipotesi di un acquisto della quota di Telecom da parte della spagnola Telefonica. Se la trattativa andrà in porto, scrive ancora Il Sole, Telecom avrà sostanzialmente concluso il suo piano di dismissioni.