TELECOM ITALIA E TIM DETTANO I TEMPI DEL RIALZO

17 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

I telefonici si confermano i veri trascinatori del Mib30.

Gli acquisti sui titoli delle società operative della filiera Pirelli e della holding Olivetti stanno tenendo l’indice delle blue chips sopra il livello della vigilia.

Il recupero trova un fondamento nella trimestrale del colosso Usa Motorola (MOT – Nyse), migliore delle attese.

Sul fronte europeo il rialzo è motivato anche dalle dimissioni del discusso amministratore delegato di Deutsche Telekom, Ron Sommer, sostituito da Helmut Sihler, già presidente del Consiglio di sorveglianza della società tedesca, che verrà aggiancato da Tenzer nel ruolo di vice presidente.

Sihler rimarrà in carica circa sei mesi, il tempo per trovare la person agiusta, che secondo molti potrebbe proprio essere Tenzer.

In questo momento Tim cresce di oltre un punto percentuale, grazie anche al rating “interessante” rilasciato da un importante broker, mentre Telecom Italia ha superato l’importante resistenza a €8.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Borsa Italiana