Telecom Italia, a Sarmi (Poste) poltrona Bernabè

3 Ottobre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Il presidente di Telecom, Franco Bernabè, si è dimesso, in contrasto con i soci dopo il riassetto di Telco. Lo si apprende mentre la riunione del board è ancora in corso.

Massimo Sarmi e’ il candidato proposto da Gabriele Galateri e che troverebbe i favori sia di Telefonica che di Mediobanca. Nell’interim, in attesa di trovare un accordo con il manager che deve essere disposto a lasciare un ruolo piu’ operativo come quello di ad di Poste Italiane, le deleghe che sono oggi di Bernabe’ dovrebberoessere prese da Angelo Minucci, in qualita’ di consigliere anziano.

La parola poi dovrebbe passare all’ad Marco Patuano, a lui ilcompito di fare il punto sull’attivita’ degli ultimi mesi, sulleprospettive e sulle strategie da mettere in campo. Riassettoazionario, dibattito politico sulla Rete e vendita di Tim Brasilhanno distratto l’attenzione dal tema dell’indebitamento cheresta invece urgente. (ANSA)

LEGGI ANCHE

Telecom: governo agisce (ora), piccoli azionisti beffati

Caso Telecom: “sicurezza nazionale in pericolo”

Telecom, Bernabé: saputo da stampa

Caso Telecom: Letta e D’Alema fanno Ponzio Pilato

Telecom Italia diventerà spagnola coi nostri soldi

“Telecom non diventi colonia spagnola”

Telecom Italia giù, aumento di capitale in vista?

Telecom Italia giù, aumento di capitale in vista?

Telecom Italia: rumor fanno volare il titolo, 7,6%

Telecom, svendita di altro marchio italiano?