Telecom, Cda approva modifiche statutarie e definisce calendario 2011

30 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia, riunitosi oggi sotto la presidenza di Gabriele Galateri di Genola, ha approvato alcune modifiche dello Statuto in adeguamanto a un decreto legislativo sui diritti degli azionisti e alla revisione legale dei conti. In particolare il Consiglio di Amministrazione ha approvato: l’eliminazione delle clausole statutarie incompatibili con il nuovo quadro normativo di riferimento, relative ai tempi e alle modalità di pubblicazione delle liste per la nomina del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale, ai tempi e alle modalità di richiesta d’integrazione dell’ordine del giorno assembleare da parte dei soci, alle modalità di legittimazione all’intervento in assemblea). Il il CdA ha poi approvato: l’introduzione di una modalità di notifica elettronica della delega per la partecipazione all’assemblea, consentendone l’effettuazione mediante trasmissione per posta elettronica, con rinvio per i dettagli all’avviso di convocazione assembleare; l’aggiornamento di alcune espressioni linguistiche alla luce della nomenclatura introdotta dalla normativa citata. aggiornando il calendario delle riunioni di approvazione dei resoconti finanziari per il 2011 Telecom ha precisato poi che “il pagamento del dividendo 2010 è previsto nel mese di aprile”.