Telecom, Buenos Aires blocca Assemblee e Consiglio di Telecom Argentina (MF)

12 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Prosegue la battaglia legale tra Telecom Argentina e le autorità dello Stato sudamericamo. Secondo quanto riportato su Milano Finanza di oggi, la corte di Buenos Aires ha confermato la sospensione di alcuni membri del CdA del gruppo, bloccando le future asemblee. Il 10 marzo, tuttavia si tenuto il Cda, che ha approvato i conti del 2009, chiedendo alla compagnia di chiarire se i membri sospesi avessero avuto un influenza sull’approvazione dei risulati del 2009. Si legge ancora sul quotidiano. Il gruppo doi Tlc ha anche proposto di distribuire un dividendo significativo, ma la proposta deve essere approvata dall’assemblea dell società la cui convocazione è stata sospesa. Intanto, a Piazza Affari, il titolo di Telecom Italia sale dello 0,92% scambiando a 1,092 euro per azione.