Telecom: Bernabè, risultati soddisfacenti

25 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’amministratore delegato di Telecom Italia, Franco Bernabè, ha così commentato i risultati preliminari al 31 dicembre 2009 illustrati oggi al cda: “in considerazione di quanto emerso negli ultimi due giorni su Sparkle, il Consiglio di Amministrazione della società, per prudenza, non ha ritenuto opportuno procedere all’approvazione del Bilancio al 31 dicembre 2009. E’ necessario, infatti, esaminare l’ordinanza notificata a Sparkle per poi procedere ad una corretta valutazione della situazione. Analoghe considerazioni di prudenza giustificano il rinvio dell’approvazione del Bilancio della Capogruppo e dello stesso piano triennale al prossimo CdA, previsto il 25 marzo”. “In ogni caso, credo opportuno anticipare che i risultati preliminari sono molto soddisfacenti alla luce dei profondi cambiamenti attuati sul business mobile sia in Italia sia in Brasile; la capacità di recuperare efficienza ha permesso al Gruppo di raggiungere gli obiettivi di profittabilità e di guardare al 2010 con maggiore serenità. La robusta generazione di cassa consentirà di rafforzare il ruolo di Telecom Italia come azienda leader dello sviluppo tecnologico, avvicinandoci sempre più al cliente e alle sue esigenze”.