TECNOLOGIA TIM PER I TRADER DI XELION

19 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Tim stringe un accordo con Unicredito.

La società di telefonia mobile fornirà a Xelion, la banca multicanale del gruppo specializzata nel settore dei promotori finanziari, un servizio con tecnologia Gprs (la telefonia di seconda generazione e mezzo).

Nel corso dell’incontro l’amministratore delegato di Tim, Marco De Benedetti, ha detto di essere “tranquillo sui risultati del secondo trimestre”.

Il primo trimestre del 2002 si è chiuso con un fatturato in rialzo del 4,3% a €2,498 miliardi e un Ebitda (o Mol, Margine operativo lordo) di €1,22 miliardi, in rialzo del 3,7% rispetto al primo trimestre 2001.

De Benedetti ha escluso nuove acquisizioni, smentendo sostanzialmente le affermazioni fatte qualche mese fa, quando aveva detto che Tim cercava nuovi partner, perché si trovava “nelle condizioni di farlo”.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Piazza Affari