TASSI USA: IMPROBABILE MANOVRA PRIMA DI AGOSTO

27 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

I futures sui Fed Funds mostrano ridottissime probabilita’ che la Federal Reserve agisca sui tassi d’interesse con una manovra straordinaria prima della riunione del 21 agosto prossimo.

Nel documento che accompagna la decisione di ridurre il costo del denaro di 25 punti base infatti, il Federal Open Market Committe (FOMC), l’organo responsabile della politica monetaria USA, ha omesso qualsiasi accenno ad un possibile intervento intra-meeting, diversamente da quanto accaduto nelle cinque manovre precedenti.

Il contratto sui Fed Funds con scadenza a luglio e’ salito a 3,735%, solo 1,5 punti base al di sotto dei tassi cosi’ come sono stati aggiustati dalla decisione della Fed.

Il mercato continua tuttavia a credere che la banca centrale possa agire con un’altra manovra di 25 punti base in occasione del meeting di agosto, l’ultimo dell’estate. Il contratto future con scadenza a settembre e’ ora al 3,59%, un valore che da’ al 64% la possibilita’ di un taglio dello 0,25% ad agosto.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


FED E TASSI USA: SPECIALE WALL STREET ITALIA

TASSI USA: ECCO IL DOCUMENTO UFFICIALE DELLA FED

TASSI USA: LA FED TAGLIA FED FUNDS DELLO 0,25%

TASSI USA: COME LEGGERE LA RELAZIONE DELLA FED