TASSI USA: FED, POLITICA ESPANSIVA VICINA A FINE?

15 Maggio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Nell’ultimo mese la tendenza della curva dei tassi americana e’ stata di un graduale irripidimento, con un notevole innalzamento dello spread (differenza di rendimento) a 5-2 anni e a 10-2 anni, arrivato ai massimi degli ultimi cinque anni.

La parte lunga della curva infatti sta beneficiando delle fasi di incertezza
che il mercato azionario attraversa periodicamente, nonostante il recupero
dai minimi.

Inoltre i treasury a medio-lunga scadenza scontano la probabile ripresa economica ed il conseguente aumento dell’inflazione.

Del resto anche i recenti dati macroeconomici mostrano una ripresa dei consumi abbastanza
sostenuta, con le vendite al dettaglio (+0.8% ad aprile) e l’indice Michingan Consumer Sentiment (il dato preliminare di maggio e’ stato di 92,6
mentre il dato consuntivo di aprile si era attestato a 88,4) in deciso rialzo e ben al di sopra delle attese degli analisti.

I salari orari sono saliti anche ad aprile dello 0.4% mentre il dato sui prezzi al consumo, atteso per domani, dovrebbe essere in linea con quello dei prezzi alla produzione, risultati in crescita dello 0.3% ad aprile. Al momento invece rimane basso l’utilizzo della capacita’ produttiva.

Sulla parte a breve della curva abbiamo comunque assistito ad un recupero nelle ultime sedute del livello di rendimento a 2 anni, arrivato oggi a 4,276 contro il 4,116 di una settimana fa (4,342 un mesa fa).

Questo potrebbe significare che il mercato ritenga vicina la conclusione della politica espansiva della Fed, soprattutto se i prossimi dati macroeconomici confermassero che la ripresa e’ ormai in atto.

Se cosi’ fosse, allora si assisterebbe ad una diminuzione della pendenza della curva dei tassi e degli spread 5y-2y e 10y-2y nel prossimo futuro.

*Simone Pierucci e’ analista presso l’Ufficio Studi di Wall Street Italia.

(Vedi anche Tassi Usa: la Fed deve osservare due mercati)

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


FED E TASSI USA: SPECIALE WALL STREET ITALIA