TASSI: TAGLIO DELLO 0,5% O DELLO 0,75%?

31 Gennaio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Oggi alle 20:15 (14:15 ora di New York) la Federal Reserve rendera’ nota la propria decisione in materia di politica monetaria.

E mentre fino a pochi minuti fa tutti si aspettavano un taglio dei tassi di interesse a breve dello 0,5%, ora qualcuno comincia a intravvedere la possibilita’ che la riduzione possa essere ancor piu’ consistente, e cioe’ pari allo 0,75%.

Questo anche alla luce degli ultimi dati sul prodotto interno lordo degli Stati Uniti, cresciuto nel quarto trimestre del 2000 a un tasso di 1,4%, in ribasso rispetto al 1,9% anticipato dagli analisti di Wall Street, e al livello piu’basso dal secondo trimestre del 1995.

John Youngdahl, economista di Goldman Sachs a New York, e’uno di quelli che comincia a credere a questa possibilita’: “non e’ da escludersi la possibilita’ di un taglio superiore allo 0,5%, vista la situazione economica si sta deteriorando drammaticamente”.

Allen Sinai, capo economista di Decision Economics a New York, ricorda che l’ultima volta che la Fed ha deciso di tagliare i tassi dello 0,75% in un colpo solo e’ stata nel 1990, l’anno che ha preceduto la recessione trascinatasi fino al 1991.

Ma Sinai rimane d’accordo che in questa coongiuntura un’azione “aggressiva” di questo tipo sarebbe appropriata: “la Fed e’ rimasta indietro rispetto al rallentamento dell’economia e ora deve rimettersi in pari”.

I DIVERSI SCENARI SULLA DECISIONE
DELLA FED

MANOVRA

POSSIBILITA’

REAZIONE DEL MERCATO

Riduzione dei tassi dello 0,50%

Molto probabile

I titoli azionari e del tesoro salgono, ma nessuna
grande sorpresa

Riduzione dei tassi dello 0,25%

Possibile

I titoli azionari scendono, i buoni del tesoro
rimangono piatti o perdono terreno

Riduzione dei tassi dello 0,75%

Remota

I titoli azionari e del tesoro passano in rally
sull’inaspettato taglio dei tassi

Nessuna variazione sui tassi

Improbabile

Gli investitori, delusi dalla manovra, vendono le
loro posizioni su titoli azionari e del tesoro

Aumento dei tassi

Impensabile

Colpo di scena! Agitazione generale!

Fonte: WSJ Research; elaborazione
dati: WSItalia

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


USA: PIL quarto trim +1,4%, minimo ultimi 5 anni
Tassi: speciale Wall Street Italia