TASSI: MERRILL LYNCH SCOMMETTE SUI TAGLI

8 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Bruce Steinbeg, economista di punta di Merrill Lynch, la piu’ grande banca d’affari di Wall Street, e’ convinto che la Federal Reserve ridurra’ i tassi d’interesse a breve gia’ dall’inizio del 2001.

“La pressione sul costo del denaro si alleggerira’ presto – ha detto questo pomeriggio Steinberg al network televisivo Cnn – con tutta probabilita’ vedremo una riduzione dei tassi d’interesse a breve gia’ dalla fine di gennaio”.

I Fed funds (tassi a breve) sono attualmente al 6,5%, il livello massimo degli ultimi dieci anni.