TASSI: LA BCE LI LASCIA INVARIATI AL 4,5%

14 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

La Bce, Banca centrale europea, non ha toccato il tasso di riferimento della zona euro che resta al 4,5%. La decisione è in linea con le attese dei mercati.

Invariato anche il corridoio di politica monetaria, che resta fissato tra il 5,5% e il 3,5%.

Ma se sul fronte dei tassi nulla è cambiato, la Bce oggi si è mossa per la prima volta sul mercato dei cambi: l’istituto di Francoforte ha infatti annunciato un’operazione di vendita di dollari e yen contro euro per sostenere la moneta unica. La banca ha riferito di aver cominciato a vendere l’equivalente di 2,5 miliardi di euro.

L’operazione, che durerà “alcuni giorni”, come ha fatto sapere il vertice dell’autorità monetaria europea, vedrà la vendita dei ricavi realizzati con gli interessi per gli investimenti in valuta estera.