TASSI: DOCCIA FREDDA BCE SU ATTESE TAGLIO

2 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

La Banca Centrale Europea non conta di ridurre i tassi di riferimento dell’area euro nella prossima riunione del Board. L’atteggiamento dello staff di Wim Duisemberg è di “wait and see”, cioè attendere e vedere.

L’annuncio dissolve i dubbi su un possibile taglio dei tassi per l’11 aprile che era atteso da gran parte degli analisti. (Vedi anche Tassi Ue: Economisti, taglio ad aprile)

Nel comunicato di venerdì scorso, la BCE ha confermato la sua posizione di attesa considerata la situazione di incertezza globale dell’economia e del suo impatto su quella del Vecchio Continente, e sta valutando attentamente “se e quali possano essere i rischi per la stabilità dei prezzi”.