Tariffe: Coldiretti calo invernale taglia costi alimenti

30 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Dopo l’aumento del 18 per cento dei costi energetici registrato in agricoltura ad agosto, la riduzione delle tariffe luce e gas con l’arrivo dell’inverno è importante per la competitività sopratutto di quelle imprese agroalimentari che necessitano di luce e riscaldamento come le serre (fiori, ortaggi e funghi), i locali per l’allevamento, la piscicoltura e l’essiccazione dei foraggi destinati all’alimentazione degli animali. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare positivamente la diminuzione dei prezzi dell’elettricità (-0,5 per cento) e del gas, (-0,1 per cento) decisa dal primo ottobre dall’Autorità per l’energia nella nota sulle tariffe.