Target in calo nonostante buona trimestrale

19 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il sentiment negativo evidenziato oggi dai mercati non risparmia il colosso retail Target, che cede al Nyse l’1,36% a 53,48 dollari nonostante abbia presentato conti positivi. La società ha chiuso il primo trimestre con utili in crescita del 29% e ricavi in miglioramento del 5,5%. Entrambi i dati hanno battuto le attese degli analisti.