T-Bond Future, settimana scorsa rialzista

19 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Settimana positiva quella appena conclusa per il future sul T-Bond, inizialmente sotto pressione per i rendimenti ancora a livelli elevati. A sostenere il corso dei prezzi del principale Gov’s americano la conferma del presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke, che i tassi di interesse resteranno bassi per un periodo prolungato. Nella consueta testimonianza di fronte al Congresso Bernanke ha infatti detto che il Fomc ritiene necessario mantenere tassi bassi e parlando della situazione economica, ha sottolineato che restano limitazioni significative sulla strada della ripresa, incluse la debolezza nelle costruzioni residenziali e non e la precaria situazione fiscale di molti stati e città. Il contratto ha chiuso l’ottava a 116,87 punti mettendo a segno una performance settimanale positiva dello 0,53% a fronte di quella mensile negativa dello 0,87%. Per le prossime sedute va posta particolare attenzione all’area di resistenza vista a 117,33 con target successivo stimato a 117,56. Supporto a 116,19.