Svizzera: Ubs, in calo l’utile netto

4 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

Ubs, la maggiore banca elvetica, chiude il primo trimestre dell’anno con un utile netto di 3,275 miliardi di franchi, in calo del 7 per cento rispetto allo stesso periodo del 2006 che includeva un ricavo straordinario di 290 milioni derivante dalla vendita di Motor Columbus. Le attività finanziarie mantenute invece raggiungono la cifra record di 3,182 miliardi, in ascesa del 4 per cento rispetto al primo e quarto trimestre del 2006, precisa un comunicato odierno dell’azienda. Anche l’afflusso di nuovi fondi tocca un massimo mai raggiunto finora per attestarsi a 52,8 miliardi.