SUPERMERCATI: VENDITE SALGONO SE PREZZI SCENDONO

14 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 14 giu – Contenere l’aumento del costo della spesa per mantenere le quote di mercato acquisite e conquistarne di nuove. Sembra questa la strategia scelta dagli iper e supermercati nel II bimestre del 2007. Secondo il Centro Studi di Unioncamere il tasso di crescita del fatturato a marzo-aprile scorsi rispetto allo stesso periodo del 2006 ha raggiunto il 3%. A determinare questo andamento sono la crescita dei volumi, in accelerazione all’1,7% dallo 0,6% del I bimestre, ed il contemporaneo rallentamento dell’aumento dei prezzi: dall’1,5% dello scorso bimestre, l’incremento del costo della spesa è pari all’1,3% su base annua.