SUN MICROSYSTEMS: IL TRAMONTO DI UN COLOSSO

14 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Il colosso informatico Sun MicroSystems (SUNW – Nasdaq) ha subito una accelerazione del trend ribassista di lungo termine, iniziato alla fine del 2000.

Negli ultimi sei mesi, infatti, il titolo ha praticamente piu’ che dimezzato il proprio valore, dopo avere toccato lo scorso 5 dicembre un massimo relativo a $14,72.

Da allora la societa’ e’ stata coinvolta in una serie di episodi negativi.

Il titolo, innanzitutto, ha iniziato ad accusare forti volumi di vendita, dopo che i vertici della societa’ hanno detto che il business si sarebbe ripreso solo nel secondo trimestre del 2002.

A gennaio la situazione del titolo e’ ulteriormente peggiorata, in seguito alla decisione della banca d’affari Credit Suisse First Boston di abbassare le stime sul fatturato e utili relativi all’anno fiscale 2002 e 2003.

Il titolo non si e’ giovato neanche dei risultati trimestrali positivi: il 18 gennaio e il 18 aprile scorsi la societa’ ha annunciato perdite trimestrali (rispettivamente secondo e terzo trimestre fiscale) più contenute rispetto alle stime degli analisti.

A marzo ABN Amro ha poi sottolineato la crisi del settore dei server, in cui la competizione sarà sempre piu’ agguerrita: “Riteniamo – ha detto la banca d’affari – che i rischi del breve termine impediranno all’azienda di registrare una crescita del fatturato e del margine lordo nel trimestre in corso”.

Agli inizi di maggio è arrivato il colpo di grazia con le dimissioni del direttore operativo Edward Zander, che ha lasciato il gigante dei network dopo 15 anni.

Dal punto di vista tecnico…

Per avere tutti i dettagli clicca su WSI REPORTS, in INSIDER. Abbonati subito!

*Gianluca Guerrini e’ analista finanziario di Wall Street Italia