SUMMIT VATICANO SULL’EMERGENZA CLIMATICA

23 Aprile 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 23 apr – Dopo l’allarmante rapporto delle Nazioni Unite sul surriscaldamento terrestre, anche la Chiesa cattolica affronta il tema del cambiamento climatico. Un seminario internazionale di studio sul tema “Cambiamenti climatici e sviluppo”, è in programma in Vaticano il prossimo 26 e 27 aprile, per iniziativa del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace. Il convegno sarà articolato in quattro sessioni, con relazioni – tra gli altri – dell’ambasciatore francese per l’Ambiente, Laurent Stafanini, del fisico italiano Antonino Zichichi, del ministro britannico per l’Ambiente, l’Alimentazione e gli Affari Rurali, David Miliband, di Craig Idso, presidente del Centro statunitense di Studio sull’Anidride Carbonica e i Cambiamenti Globali, di Claudio Rafanelli del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Interverranno anche esponenti del governo argentino e di quello polacco, vescovi da Germania, Inghilterra e Australia e un esponente del Consiglio Mondiale delle Chiese. I lavori del seminario, che saranno introdotti e conclusi dal presidente del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, cardinale Renato Martino, si svolgeranno a porte chiuse.