SUI GIORNALI FRANCESI CODICI A BARRE “INTELLIGENTI”

27 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Parigi, 27 giu – Fra qualche mese in Francia basterà scattare una fotografia a una rivista per avere a disposizione sul proprio telefonino gli ultimi aggiornamenti e una serie di contenuti multimediali. E’ questo il risultato di un nuovo sistema messo a punto dai magazine Public, Closer e Voici, che presto inizieranno a pubblicare al loro interno dei codici a barre che, se fotografati con un telefono cellulare, apriranno immediatamente l’accesso a contenuti come fotografie, video e link a siti web. I codici a barre “intelligenti”, che dovrebbero chiamarsi “Tags” o “Flashcodes” potranno presto consentire anche ai quotidiani di ridurre il gap fra carta stampata e web sfruttando le tecnologie già esistenti dei telefoni cellulari. Con la pubblicazione dei primi codici a barre nelle prossime settimane sulle tre riviste, l’Associazione francese del multimedia mobile (Affm) e l’Associazione per la promozione dei magazine (Appm) dovrebbero essere in grado di testare la nuova tecnologia e determinare uno standard per i codici, in vista del loro debutto ufficiale previsto nel 2008.