Stripe: la regina delle fintech debutta nel settore dei prestiti

6 Settembre 2019, di Mariangela Tessa

Stripe, gruppo fintech valutato $ 22,5 miliardi dopo l’ultimo round di finanziamento, ovvero la cifra più alta nel settore, è pronta ad allargare il terreno di azione ai prestiti, seguendo così una strada già imboccata dai concorrenti PayPal e Square.

La nuova divisione, battezzata Stripe Capital, nasce con l’obiettivo di aiutare le aziende online a ottenere finanziamenti per far crescere le loro attività.

“Stripe Capital renderà più semplice per le aziendeInternet ottenere i fondi di cui hanno bisogno, quando ne hanno bisogno”, ha dichiarato Will Gaybrick, Chief Product Officer di Stripe, aggiungendo che le piccole imprese sono i “motori per la creazione di posti di lavoro nella nostra economia” e dovrebbe essere “semplice e veloce” per loro accedere al capitale.

Stripe, società con sede a San Francisco, produce un software che consente a privati ​​e aziende di effettuare e ricevere pagamenti via Internet. Il gruppo fornisce inoltre l’infrastruttura tecnica, antifrode e bancaria necessaria per il funzionamento dei sistemi di pagamento online