Strauss-Kahn: esplode in Francia il caso de “la gauche Porsche”

6 Maggio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Roma – La sinistra veste cashmere, mangia caviale e guida Porsche. E’ questo quanto viene da dire nel commentare l’ultimo caso francese.

Alla Francia non è proprio piaciuta, infatti, l’immagine di Dominique Strauss Kahn, numero uno del Fondo Monetario Internazionale, entrare in una Porsche con tanto di chauffer. Le critiche si sono rincorse durante questa settimana e la foto ha fatto il giro dei blog, dopo essere stata pubblicata per prima dal quotidiano Le Parisien.

Ma cosa c’è di tanto scandaloso in un uomo di fama internazionale che entra in una pur costosissima Porsche? Il titolo riportato da France24.com è esplicativo e anche un po’ ironico. “Porsche-chauffered socialist? Not in France”.

Il punto infatti è che l’attuale numero uno dell’Fmi potrebbe decidere di annunciare la sua intenzione di presentarsi alle elezioni contro il presidente Nicholas Sarkozy, passando prima il test delle primarie previste per questa estate. Ma, numero uno, non è arrivata alcuna dichiarazione ufficiale da Strauss-Kahn. Detto questo, per la sinistra francese, vedere un possibile candidato socialista trattarsi così bene è stato un rospo difficile da ingoiare.

Ma i commenti non sono stati ovviamente unanimi. Un commentatore francese ha scritto online. “la gente che guarda Strauss-Kahn in una Porsche mi fa ridere – ha detto – essendo numero uno dell’Fmi lui guadagna più del presidente, ed è ovvio che sia ricco. Mentre un altro commento su LeMonde.fr recita: “Non mi interessa niente della sua macchina, voglio solo sapere cosa farà riguardo la disoccupazione”.

La sinistra caviale era un termine usato ai tempi in cui la sinistra (il Partito Socialista) era al potere in francia.