STMicroelectronics in corsa “ringrazia” ASML

9 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’euforia di ASML contagia anche STMicroelectronics. Il primo produttore europeo di atterzzature per semiconduttori ha infatti migliorato la propria view grazie ad una domanda sostenuta, attendendosi ora per quanto riguarda il libro ordini del quarto trimestre un dato di oltre 2 miliardi di euro, contro gli 1,3 mld previsti a metà ottobre. Il titolo sta correndo sulla piazza olandese segnando un incremento di quasi sei punti percentuali, trainando anche STM, che invece è il maggior produttore di chip in Europa. La compagnia segna al momento a Piazza Affari un rialzo dell’1,05% a 7,675 dopo essersi spinta fino a 7,83 euro, livello più alto dallo scorso 22 aprile.