STM: LA SPINTA PUO’ PORTARE LONTANO

14 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Stmicroelectronics segna un rialzo di oltre un punto e mezzo percentuale e si muove intorno a quota €32,70.

Erasmo Paolella, gestore di Banque Cortal (gruppo Bnp Paribas), vede il titolo muoversi in un range compreso tra i €26 e i €33,9: oltre questi due limiti, rispettivamente al ribasso e al rialzo, si aspetta che la quotazione inverta la rotta.

Suggerisce dunque a chi fa trading di regolarsi di conseguenza con le operazioni di entrata o di uscita dal titolo.

Giuliano Sarricchio, analista di Banca Sella, dice a Wall Street Italia che l’attuale rimbalzo tecnico, superata la forte resistenza statica e dinamica a €32,65-€32,80, può portare il titolo a €33,50-€33,60.

“Sotto i €32 – dice l’analista – si avrebbero obiettivi a €31,50, quindi a €31”.

In questo momento Stm si muove in linea anche con la quotazione parigina.

Il titolo è infatti trattato, oltre che a Piazza Affari, anche sul Cac-40 francese e a Wall Street sul Nyse.

La spinta al rialzo avviene per tutti i tecnologici europei. L’indice eurostoxx di settore cresce del 2,28%.

Il mercato è tutto teso verso le diffusione, questa sera a mercati americani chiusi, del colosso delle infrastrutture di semiconduttori Applied Materials. Le attese sono per risultati molto positivi. E questo potrebbe rappresentare un punto di svolta per tutto il settore dell’high-tech.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours, clicca in MERCATI nella sezione PIAZZA AFFARI.