STAYER, PERDITE DI 5,2 MLD LIRE NEI PRIMI 9 MESI

14 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il gruppo Stayer, attivo nell’elettromeccanica e nell’elettronica per l’automazione, nei primi nove mesi del 2000 ha registrato un fatturato consolidato di 56,8 miliardi di lire, con una flessione dell’8,4% sul mercato nazionale.

Il risultato operativo e’ stato di -3,3 miliardi di lire. Il risultato prima delle imposte e’ stato di -4.945 milioni di lire, pari a -8,6% delle vendite nette.

Il risultato consolidato e’ stato di 5,2 miliardi di lire. L’indebitamento netto finanziario del gruppo si e’ attestato a 32,2 miliardi di lire.

Al 30 settembre 2000 il patrimonio netto consolidato ammonta a 6,5 miliardi di lire.

Le perdite della capogruppo ammontano a 3,5 miliardi di lire.

A Piazza Affari il titolo guadagna l’1,65% a 0,8 euro.