STATI UNITI, VENDITA CASE SEMPRE MOLTO FORTE

27 Ottobre 2003, di Redazione Wall Street Italia

La vendita di case nuove negli Stati Uniti ha registrato un calo dell’0,2% a 1.145.000 unita’ nel mese di ottobre. Lo ha comunicato questa mattina il dipartimento del Commercio Usa.

Il dato e’ superiore alle previsioni, ferme a 1,125 milioni di unita’ abitative. A settembre le vendite si erano attestate a 1,150 milioni.

La vendita di case esistenti ha registrato un rialzo del 3,5%, attestandosi a 6,7 milioni di unita’ su base annua.

Anche in questo caso il dato e’ migliore del previsto dato che le attese erano per un calo a 6,3 milioni. A settembre le vendite erano state di 6,47 milioni di unita’.

Lo ha reso noto il dipartimento del Commercio, sulla base dei dati forniti dall’associazione nazionale delle agenzie immobiliari (National Association of Realtors).

Ricordiamo che anche se i dati vengono presentati nello stesso momento (questo non avviene sempre), essi hanno fonti diverse. Gli analisti in genere attribuiscono un’importanza leggermente superiore a quello sulle case nuove, perche’ tratto da dati considerati maggiormente credibili.