Stati Uniti: Conseganta carlinga nuovo Boeing 787

30 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

Global Aeronautica Llc., joint venture tra Alenia e Vought, ha consegnato nei giorni scorsi la prima sezione della carlinga del nuovo apparecchio Boeing 787 Dreamliner. Si tratta di una sezione della carlinga della lunghezza di oltre 25 metri, che rappresenta circa il 50 per cento dell’intera struttura centrale del 787. Global Aeronautica ha realizzato tale sezione del velivolo assemblando componenti prodotte dalle aziende meccaniche giapponesi Kawasaki e Fuji e dall’italiana Alenia. Il nuovo apparecchio Boeing 787 Dreamliner, il cui volo inaugurale dovrebbe tenersi entro il 2007, ha finora ricevuto oltre 560 ordini da 44 compagnie aeree mondiali. I primi 787 abilitati al servizio dovrebbero essere consegnati nel corso del 2008. Alenia, societa’ del gruppo italiano Finmeccanica, ha prodotto le componenti per il 787 nello stabilimento di Grottaglie, in Puglia. Global Aeronautica e’ una joint venture tra il gruppo Alenia e la societa’ texana Vought Aircraft Industries, specializzata nella produzione di strutture portanti per aeroplani. Global Aeronautica dispone di uno stabilimento di oltre 31.000 metri quadri a Charleston (South Carolina), dove vengono effettuati l’assemblaggio, l’integrazione e l’ispezione di circa il 60% della carlinga del 787. Tale sezione dell’apparecchio viene successivamente consegnata alla fabbrica Boeing di Everett (Washington State), dove viene realizzato l’assemblaggio conclusivo. Il direttore tecnico di Global Aeronautica, Randy Smith, ha dichiarato che “la societa’ e’ orgogliosa di far parte integrante del sistema di assemblaggio che la Boeing ha creato per la produzione del 787”.