Stash di Atlassian conferisce alle aziende il pieno controllo su Git

5 Dicembre 2012, di Redazione Wall Street Italia

In data odierna Atlassian, fornitore di spicco di software di collaborazione aziendale per team di progettazione, ha annunciato l’uscita della nuova versione di Stash, il funzionale sistema di gestione on-site di archivi digitali Git, usato dalle aziende per sfruttare al meglio la flessibilità del sistema Git mantenendo al contempo il controllo sullo sviluppo e sulla qualità dei codici. I software di gestione dei team aziendali consentono di condividere e monitorare tre elementi: le idee (caratteristiche e requisiti), le attività (operato e compiti) e i codici. Grazie ai miglioramenti delle prestazioni e alla possibile scalabilità nel caso di grandi team di progettazione distribuiti, Stash 2.0 valorizza il già ricco portafoglio aziendale di prodotti fortemente integrati, tra cui spiccano JIRA per la gestione delle problematiche e Confluence per la collaborazione sui contenuti. Società quali Orbitz, Best Buy, HBO GO e Phillips stanno aggiungendo Atlassian al proprio portafoglio di prodotti per gestire la migrazione aziendale verso il sistema Git. Stash’s advanced branch permissions, pull requests and threaded commenting features give development teams a faster way to control, share, review and collaborate on their code. (Photo: Business Wire) “Dopo meno di una settimana di utilizzo della versione di prova di Stash, abbiamo deciso di effettuare il cambiamento” ha dichiarato il responsabile della progettazione hardware Alex Holtz di Orbitz, una delle più importanti agenzie di viaggi online. “Utilizzavamo già JIRA e, data la concreta possibilità di supporto di Git prevista dal software di Atlassian, desideravamo poter sfruttare tutte le opzioni di integrazione previste di base da questi prodotti per Git”. Le nuove funzionalità aziendali di Stash includono le autorizzazioni alle diramazioni, che consentono ai team di progettazione di definire e gestire il controllo degli accessi ai codici da parte di singoli o di gruppi di lavoro. Tutti i codici sviluppati separatamente all’interno di una diramazione potranno quindi essere adeguatamente testati e revisionati prima di essere integrati nella sorgente. Le nuove opzioni di collaborazione per i team comprendono il supporto per @mentions e Markdown, con coinvolgimento istantaneo di qualsiasi membro dei team nelle discussioni sui codici e disponibilità di contesti più dettagliati per discussioni più produttive e comunicazioni più rapide. La nuova soluzione per le aziende prevede inoltre il supporto globale 24 ore su 24, 7 giorni su 7, di Atlassian, l’iscrizione alla comunità globale di utenti aziendali di Stash e la scalabilità immediata in caso di superamento di 2.000 utenti. “Abbiamo configurato Stash ex novo appositamente per le aziende” ha dichiarato Scott Farquhar, cofondatore e copresidente di Atlassian. “I nostri clienti aziendali sono alla ricerca di prodotti di facile utilizzo per poter sviluppare più facilmente software migliori e, grazie a Stash 2.0, potranno facilmente avvantaggiarsi della natura distribuita di Git. Stash ottimizza la gestione dei diversi archivi digitali di codici condivisi, migliorando la qualità delle modifiche integrate. Implementando questo nuovo bagaglio tecnologico, Stash contribuisce ad accelerare lo sviluppo in ambito aziendale”. “Da ricerche da noi effettuate è emerso con prepotenza il fatto che i sistemi di controllo di versione decentralizzati in generale, e Git in particolare, stanno soppiantando i sistemi centralizzati che li hanno preceduti”, ha affermato Stephen O’Grady, principale analista di RedMonk. “I datori di lavoro che desiderano attirare e mantenere in azienda tecnici di talento farebbero bene a tenere in considerazione la predilezione del mercato per il sistema Git, nonché i vantaggi tecnici correlati all’uso di questo software, in occasione della scelta di un VCS (sistema di controllo della versione)”. Controllo totale del flusso di lavoro di Git in ambito aziendale Git aiuta gli sviluppatori a contribuire facilmente alla codifica, seppur a scapito del controllo, specialmente negli ambienti aziendali geograficamente dispersi. Parallelamente all’aumento dei progetti aziendali, cresce anche il numero di collaboratori, portatori di interessi e archivi digitali di codici su cui operano i team in questione. Visto il numero delle parti coinvolte, i team di sviluppo necessitano di una sede centrale per la loro sorgente di dati, oltre che di un processo che ne consenta un’organizzazione efficiente anche in un processo di espansione. Stash garantisce un capillare controllo degli accessi su archivi digitali e diramazioni al fine di assicurare lo sviluppo di codici di qualità. A seconda delle esigenze dei singoli team, per esempio, l’accesso alla scrittura può essere limitato a determinate diramazioni, o basato sui nomi degli utenti, dei gruppi o di specifiche diramazioni. Con Stash, l’applicazione di restrizioni agli algoritmi può essere utilizzata allo scopo di impedire la cancellazione di diramazioni o limitarne la creazione. Le autorizzazioni possono anche essere utilizzate per limitare l’accesso alle diramazioni nell’ambito di singoli archivi, evitando la necessità di ricorrere a fork (processo figlio) da parte degli sviluppatori che prediligono lavorare con archivi singoli. La semplice interfaccia utente (UI) di Stash aiuta i team a gestire facilmente i processi di sviluppo basati su Git. Conversazioni più contestuali per uno sviluppo più rapido e collaborativo Stash offre attualmente due nuove funzioni di collaborazione che, oltre a coinvolgere determinati utenti nelle discussioni, consentono anche di aggiungere maggior contesto a ogni commento. L’opzione @mention di Stash può essere usata per commenti globali o inline (inseriti nella riga). Nel momento in cui saranno menzionati, gli utenti riceveranno una notifica via e-mail. Le discussioni sui codici avranno quindi luogo all’interno di Stash e saranno archiviate a scopo di consultazione da parte di altri membri del team. Con la nuova opzione di supporto per Markdown di Stash, gli ulteriori contesti potranno essere aggiunti alle discussioni sotto forma di testo formattato, link o esempi di codici tramite markdown. Per ravvivare le discussioni su funzioni correlate all’interfaccia utente potranno essere utilizzate anche le istantanee dello schermo. Disponibilità Stash 2.0 e la versione aziendale Stash Enterprise sono disponibili sin da ora per il download all’indirizzo http://www.atlassian.com/software/stash/download. La versione per le aziende prevede inoltre il supporto globale 24 ore su 24, 7 giorni su 7, di Atlassian, l’iscrizione alla comunità globale di utenti aziendali di Stash e la scalabilità immediata in caso di superamento di 2.000 utenti. Informazioni su Atlassian I prodotti di Atlassian aiutano gli innovatori di tutto il mondo a progettare, sviluppare e lanciare software eccezionali. Più di 23.000 organizzazioni di piccole e grandi dimensioni, tra cui Citigroup, eBay, Netflix e Nike, usano le soluzioni di Atlassian per lo sviluppo di software, la collaborazione e il monitoraggio dei problemi, nonché per lavorare in maniera più intelligente e ottenere risultati di alta qualità in tempi rapidi. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web http://atlassian.com. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido. Galleria Fotografica/Multimediale Disponibile: http://www.businesswire.com/multimedia/home/20121205006506/it/

AtlassianAnnelise Reynolds, +1 415-710-1110 interno 4450