STARWOOD HOTEL PRESENTA IL NUOVO “PROGRAMMA DI BENVENUTO” PER MILIONI DI VIAGGIATORI CINESI

11 Luglio 2011, di Redazione Wall Street Italia

La Cina, uno dei mercati di viaggio dove il settore del turismo ha conosciuto una crescita esponenziale con 100 milioni di viaggiatori diretti all’estero entro il 2015, nei prossimi dieci anni giocherà un ruolo decisivo nel turismo a livello mondiale. Per accogliere il crescente numero di viaggiatori cinesi, Starwood Hotels & Resorts Worldwide, ha annunciato oggi il lancio di Starwood Personalized Travel, un programma di iniziative ideate per soddisfare le preferenze dei viaggiatori cinesi. Il programma Starwood Personalized Travel, introdotto al momento in 19 Starwood hotel situati in città aeroportuali di tutto il mondo, offre un assortimento di servizi esclusivi dedicati agli ospiti cinesi. Tra gli altri, i bollitori da tè nelle stanze, le pantofole in dotazione, articoli di benvenuto in lingua cinese e servizi di traduzione in sede. Inoltre, i clienti cinesi potranno beneficiare dei menù in lingua, che includeranno alcuni dei piatti tipici della cucina orientale, ad esempio il congee, una popolare prelibatezza della colazione cinese. Starwood Personalized Travel (Photo: Business Wire) Il lancio del nuovo programma coincide con la conclusione del trasferimento, senza precedenti, dell’intero Senior Leadership Team della società in Cina, e sottolinea l’attenzione di Starwood nei confronti di questo paese, recentemente divenuto il secondo più grande mercato per gli hotel al di fuori degli Stati Uniti, oltre che quello con l’indice di crescita più elevato. Con 74 hotel in Cina e quasi 100 nuove aperture previste con cadenza bisettimanale per tutto il 2011, Starwood è il maggiore operatore mondiale di hotel di alto livello in Cina. “I cinesi iniziano a viaggiare in massa oltre i confini nazionali e, così come accaduto in altre nazioni, è prevedibile che preferiranno pernottare in catene alberghiere già conosciute e presenti nel loro Paese. In questo senso, la presenza diffusa di Starwood in Cina rappresenta per noi un grande vantaggio”, ha sottolineato Frits van Paasschen, Presidente e CEO di Starwood Hotels & Resorts. “Così come i nostri hotel in Cina hanno storicamente soddisfatto le esigenze dei viaggiatori americani ed europei grazie strutture a loro familiari, i nostri hotel in tutto il mondo forniranno ora lo stesso tipo di servizi per soddisfare le esigenze dei viaggiatori cinesi”. Il nuovo programma viene lanciato nelle città aeroportuali, quali Città del Messico, New York, Parigi e Roma Durante la prima fase di lancio, il programma Starwood Personalized Travel sarà introdotto in 19 hotel Starwood in città aeroportuali di tutto il mondo, con l’obiettivo di ampliare l’offerta a tutti gli hotel e resort Starwood entro la fine del 2012. Il nuovo programma, sviluppato in partnership con il team dirigenziale cinese di Starwood, comprende: Un referente cinese interno: il referente cinese si occupa di accogliere gli ospiti cinesi al loro arrivo, li aiuta durante il loro soggiorno con traduzioni e preziose indicazioni, fino a salutarli con un cordiale arrivederci; Comfort di casa: per rispondere alle preferenze degli ospiti cinesi, gli hotel sono provvisti di teiere, pantofole, spaghetti istantanei e prodotti da bagno in dotazione in tutte le camere o disponibili su richiesta; Informazioni in lingua: al loro arrivo, gli ospiti ricevono un pacchetto di informazioni in lingua cinese relative alla località, le vie dello shopping, le principali attrazioni turistiche ed altre importanti informazioni in merito alla struttura alberghiera; Piatti familiari : i ristoranti degli hotel offrono pietanze cinesi, come il congee, gli spaghetti e il riso. Le strutture Starwood che attualmente offrono questi servizi includono, tra i principali: lo Sheraton New York Hotel & Towers; il W New York Times Square; Le Méridien Piccadilly di Londra; lo Sheraton Maria Isabel Hotel & Towers di Città del Messico; il Westin Paris di Vendôme; il Westin Tokyo e il W Seoul Walkerhill; lo Sheraton Waikiki, il Westin St. Francis di San Francisco e lo Sheraton Buenos Aires Hotel & Convention Center. I viaggiatori cinesi trovano i marchi Starwood all’estero Gli hotel Starwood di tutto il mondo beneficiano della presenza consolidata del marchio in Cina. Nel 2010 gli hotel Starwood presenti nelle città aeroportuali in tutto il mondo hanno visto una crescita di viaggiatori cinesi, su base annua, a doppia e tripla cifra: La presenza cinese presso l’hotel W New York – Times Square è cresciuta del 173%, mentre presso l’hotel St. Regis Monarch Beach, nella California del sud, è cresciuta del 140%; Anche l’America Latina sta beneficiando della crescita nei viaggi dei cinesi verso l’estero. Il giro d’affari creato dai viaggiatori cinesi è cresciuto del 370% all’Hotel Sheraton Maria Isabel di Città del Messico, del 264% all’Hotel Park Tower di Buenos Aires, e del 115% all’Hotel Sheraton di Buenos Aires; Fra le proprietà Starwood in tutta Europa, l’Italia e la Francia rimangono due delle principali destinazioni, con nuovi record raggiunti presso l’hotel Westin Excelsior di Roma, il Westin Paris – Vendôme e Le Méridien Piccadilly, che ha quasi raddoppiato le sue prenotazioni da parte di ospiti cinesi. Gli Stati Uniti necessitano di una politica dei visti più semplificata per poter trarre vantaggio dell’affluenza dei nuovi viaggiatori internazionali Mentre i viaggi dei cinesi verso l’estero continuano ad aumentare, la possibilità che gli Stati Uniti vedano crescere il numero di visitatori provenienti dalla Cina è limitata dall’attuale complesso processo che i viaggiatori cinesi devono affrontare per ottenere un visto per gli Stati Uniti. “Gli Stati Uniti, destinazione internazionale preferita dai viaggiatori cinesi, hanno un enorme potenziale di crescita. Eppure l’ingresso in questo Paese risulta particolarmente complesso. Semplificando la politica dei visti, possiamo stimolare l’economia americana e creare così più di un milione di nuovi posti di lavoro”, ha detto van Paasschen. “La riforma dei visti non richiede la creazione di una nuova infrastruttura, ed è in effetti del tutto autofinanziata. Si tratta di aprire leggermente di più la porta, per semplificare l’ingresso negli Stati Uniti ai viaggiatori internazionali “. I cinesi sono i viaggiatori “fedeli” con il massimo tasso di crescita per Starwood La Cina è non solo il secondo mercato più grande di riferimento per Starwood, ma anche quello che detiene il maggior tasso di crescita dei “clienti fidelizzati”. L’iscrizione da parte dei cinesi al programma Starwood Preferred Guest (SPG) è cresciuta del 71%, portando la Cina ad essere la seconda nazione con il numero maggiore di soci SPG, subito dopo il Nord America e prima del Regno Unito. Per rispondere a questa crescente domanda, Starwood ha aperto il Customer Contact Center più grande rispetto a tutte le altre società alberghiere presenti in Cina. Operativo dal 2009 e con sede a Canton, il centro impiega oltre 160 dipendenti per dare assistenza ai clienti che parlano cinese e diretti negli oltre 1.050 hotel di Starwood in tutto il mondo. Starwood è inoltre l’unica azienda alberghiera in Cina che fornisce ai clienti di lingua cinese un contact center 24 ore su 24, 365 giorni l’anno. Le strutture di Starwood che offrono il programma Starwood Personalized Travel sono: Sheraton Maria Isabel Hotel and Towers Park Tower, Buenos Aires – A Luxury Collection Hotel Sheraton Vancouver Airport Hotel W New York – Times Square The St. Regis Monarch Beach Four Points by Sheraton Sydney, Darling Harbour The Westin Sydney Sheraton Buenos Aires Hotel & Convention Center Royal Orchid Sheraton Hotel & Towers The Westin St. Francis San Francisco on Union Square The Westin Tokyo Le Méridien Piccadilly Sheraton Waikiki Sheraton New York Hotel & Towers The Westin Paris – Vendôme W Seoul – Walkerhill Sheraton on the Park, Sydney The Westin Excelsior, Roma Informazioni su Starwood Hotels & Resorts Worldwide, Inc. Starwood Hotels & Resorts Worldwide, Inc. è una delle società leader al mondo nel settore alberghiero e dell’intrattenimento, con 1051 strutture in 100 Paesi e regioni e 145.000 dipendenti nei propri alberghi di proprietà o in gestione. Grazie ai propri marchi, famosi in tutto il mondo, Starwood Hotels è una società integrata, proprietaria, operatore e franchisor di alberghi, villaggi e residence con marchi rinomati a livello mondiale quali: St. Regis®, The Luxury Collection®, W®, Westin®, Le Méridien®, Sheraton®, Four Points® by Sheraton, e le recenti aggiunte Aloft®, and Element SM. La società vanta uno dei programmi di fidelizzazione leader del settore, Starwood Preferred Guest (SPG), che permette ai propri membri di guadagnare e riscattare punti per soggiorni, upgrade delle stanze e voli, senza esclusione di date. Starwood Hotel è inoltre proprietaria di Starwood Vacation Ownership, Inc., una delle società più importanti nella costruzione e gestione di villaggi in multiproprietà di alto livello. Per ulteriori informazioni, si prega di visitare il sito www.starwoodhotels.com. Galleria Fotografica/Multimediale Disponibile: http://www.businesswire.com/cgi-bin/mmg.cgi?eid=6786270&lang=it Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Starwood Hotels & Resorts Europa, Africa e Medio OrienteJenni Benzaquen, +32 2 204 [email protected]