SPIONAGGIO INDUSTRIALE: PIZZICATA P&G

31 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il colosso industriale americano Procter & Gamble (PG – Nyse) è in trattative con il gruppo anglo-olandese che produce e distribuisce marchi di largo consumo Unilever per risolvere un caso di spionaggio industriale.

P&G ha detto che alcune persone che agivano per conto della società hanno carpito segreti industriali di Unilever sul settore di prodotti per capelli.

P&G ha dichiarato che le spie hanno violato alcune regole interne alla società, ma non la legge. Per esempio, le spie hanno trovato informazioni frugando tra i bidoni della spazzatura che contenevano gli scarti degli uffici Unilever.

P&G ha detto che appena si è accorta di cosa stavano facendo le sue spie le ha licenziate e non ha usato le informazioni ottenute.

Le due società dovrebbero trovare una soluzione entro oggi e pare che Unilever abbia chiesto decine di milioni di dollari di danni e garanzie che P&G non usi le informazioni rubate.