Speroni conferma: Forza Italia presto’ due miliardi di lire alla Lega

14 Ottobre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Roma – Forza Italia prestò nel 2001 due miliardi delle vecchie lire alla Lega nord. L’indiscrezione, pubblicata dal quotidiano ‘il Fatto Quotidiano’, viene confermata dal capogruppo all’Europarlamento del Carroccio Francesco Speroni, ex ministro e presidente della prima delegazione leghista eletta a palazzo Madama.

“Come dimostra il titolo del documento, ovvero ‘linea di credito’, si tratta di un prestito presumo garantito dal contributo elettorale statale – ha spiegato Speroni ad Affaritaliani.it- erogato a Forza Italia che ha girato alla Lega la quota parte corrispondente in considerazione del fatto che i due partiti si erano presentati in coalizione alle elezioni”.

“Non ci sono né misteri né patti segreti, è semplicemente un’operazione contabile”.