SPAGNA, IL WEB DIVENTA “LOCAL”

2 Ottobre 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) Madrid, 2 ott – Il 2 ottobre, sulla linea evolutiva del web spagnolo, rappresenterà un piccolo ma significativo paletto. Da oggi, infatti, la Rete iberica si fa un po’ meno globale e molto più locale. A partire dalle 6 di questa mattina, negli indirizzi dei domini “.es” sarà possibile utilizzare le dieresi, la tilde e molti altri accenti e segni grafici che caratterizzano il catalano, il basco, il galiziano e le altre lingue locali iberiche. Secondo quanto previsto dalla legge, nella prima fase di sperimentazione che andrà avanti fino al 20 ottobre, potranno usare i nuovi caratteri solo coloro che possedevano un dominio registrato prima dell’1 giugno 2007. I nuovi titolari dovranno attendere ancora un po’, sia che si tratti di internauti spagnoli che di navigatori di altre parti del mondo che vogliono comunque usare un dominio “.es”.