SOUNDVIEW TAGLIA LE STIME SU IBM

21 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

La banca d’affari specializzata nel settore dell’high tech SoundView ha tagliato le stime sul colosso informatico IBM (IBM – Nyse).

Il fatturato e gli utili per azione 2002 sono stati tagliati rispettivamente da $83,9 miliardi e $4,28 a $82,9 miliardi e $4,21.

Il fatturato e gli utili per azione 2003 sono invece stati tagliati rispettivamente da $91,4 miliardi e $5,20 a $90,3 miliardi e $5,14.

La banca d’affari ha comunque mantenuto il rating di “outperform” e il target price di $130.

Una nota negativa su IBM e’ stata emessa anche da Lehman Brothers, che ha ridotto le stime sul fatturato di circa $3 miliardi, a $79,5 miliardi nel 2002 e $83,5 miliardi nel 2003. Ridotte anche le attese sugli utili per azione, che passano da $4,15 a $3,95 per il 2002 e da $4,80 a $4,50 per il 2003.

Sono almeno sette i broker che hanno tagliato le stime su IBM dall’inizio del mese.

SoundView ritiene che l’industria dell’Information Technology deve ancora assistere alla ripresa. Il settore hardware sta riuscendo a “tenere” nel trimestre in corso ma la sua ripresa sara’ ritardata.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA