SOROS: E’ LA CRISI PIU’ GRAVE DALLA SECONDA GUERRA MONDIALE

21 Gennaio 2008, di Redazione Wall Street Italia

La crisi finanziaria in atto e’ la piu’ grave dalla II guerra mondiale. A sostenerlo e’ George Soros in un’intervista. Soros afferma che gli Usa sono minacciati dalla recessione e che anche l’Europa rischia di finire in una fase di contrazione del ciclo economico. Soros ha aggiunto di non attendersi risultati significativi dal piano di stimolo da 150 miliardi di dollari annunciato dall’amministrazione Bush.

Sul mercato ci sono sempre opportunita’. E con news gratis, non le trovi. Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Scopri i privilegi delle informazioni riservate, clicca sul
link INSIDER