SORIN GROUP PRESENTA I RISULTATI PER IL TERZO TRIMESTRE 2009: REDDITIVITA’ E CASH-FLOW IN CONTI

29 Ottobre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Risultati del Terzo Trimestre 2009: Ricavi consolidati pari a € 162,1 milioni, in crescita del 6,2%* (8,4% a cambi effettivi) rispetto al terzo trimestre 2008; Profitto Lordo a € 91,7 milioni, pari al 56,6% dei ricavi (53,1% nel terzo trimestre 2008); EBITDA a € 20,2 milioni, pari al 12,5% dei ricavi (9,6% nel terzo trimestre 2008); Utile netto a € 3,9 milioni, pari al 2,4% dei ricavi (perdita di € 15,3 milioni nel terzo trimestre 2008); Indebitamento finanziario netto al 30 settembre 2009 in riduzione a € 198,6 milioni, rispetto a € 209,8 milioni al 30 giugno 2009 (€ 286,2 milioni al 30 settembre 2008). Alla luce dei risultati del trimestre, per l’esercizio 2009 Sorin Group (MIL:SRN) prevede ricavi in crescita del 4-5%*, un EBITDA al 14,0-14,5% dei ricavi, un utile netto pari a € 23-27 milioni e un indebitamento netto inferiore a € 200 milioni. * * * In linea con quanto richiesto dallo IFRS 5, i risultati economici del 2008 sono stati rideterminati per assicurare la comparabilità dei dati a seguito della cessione, avvenuta nel corso del 2008, delle Business Unit Vascular Therapy e Renal Care. Il Consiglio di Amministrazione di Sorin S.p.A., riunitosi in data odierna sotto la Presidenza di Rosario Bifulco, ha approvato i risultati del Terzo Trimestre 2009. “Siamo soddisfatti dei risultati operativi ed economici raggiunti, che testimoniano il crescente riconoscimento del nostro portafoglio di prodotti innovativi presso la comunità medica internazionale. Grazie alla rigorosa gestione e al sempre più forte focus sull’innovazione siamo confidenti di raggiungere gli obiettivi di lungo termine delineati dal Piano Industriale”, ha affermato l’Amministratore Delegato André-Michel Ballester. Nel Terzo Trimestre 2009 Sorin Group ha registrato ricavi pari a € 162,1 milioni, in crescita del 6,2%* (8,4% a cambi effettivi) rispetto al terzo trimestre del 2008, trainati dalla buona performance di tutte le business unit sui principali mercati internazionali: La Business Unit Cardiopulmonary (macchine cuore-polmone, sistemi per la circolazione extracorporea e per autotrasfusione) ha registrato ricavi pari a € 75,1 milioni, in crescita del 2,4%* rispetto al terzo trimestre 2008, trainati dall’ottima crescita delle macchine cuore-polmone. Nel segmento degli ossigenatori Sorin sta mantenendo la propria quota di mercato mondiale. La Business Unit sta investendo crescenti risorse al fine di razionalizzare le proprie produzioni sia in Europa che negli Stati Uniti e per rafforzare la propria offerta negli ossigenatori e nei prodotti per autotrasfusione;   Ricavi 3° Trim.09   Ricavi 3° Trim.08   % variazione * Macchine cuore-polmone 16 14 14.0% Ossigenatori 43 45 -4.2% Macchine e dispositivi per autotrasfusione 14 13 2.4% La Business Unit Cardiac Rhythm Management (dispositivi impiantabili per la gestione delle patologie del ritmo cardiaco) ha riportato ricavi pari a € 60,7 milioni, con una crescita del 10,3%* rispetto al terzo trimestre del 2008, trainata come per i precedenti trimestri dal significativo incremento dei ricavi in Giappone ed in altri paesi chiave in Europa. Le vendite sono state sostenute in particolare nel segmento High Voltage, nel quale la nuova famiglia di defibrillatori ParadymTM di recente introduzione sta guadagnando quote sui mercati europei grazie alle caratteristiche uniche. Le vendite del segmento Low Voltage (pacemaker delle famiglie SymphonyTM, ReplyTM, FacilTM e EspritTM) riflettono il crescente riconoscimento in Europa e in Giappone di ReplyTM, il più piccolo pacemaker disponibile al mondo. Nel corso del trimestre la business unit ha anche annunciato l’introduzione della famiglia di pacemakers ReplyTM in Canada e di nuovi modelli dei pacemakers ReplyTM e FacilTM in Giappone.   Ricavi 3° Trim.09   Ricavi 3° Trim.08   % variazione * High Voltage (defibrillatori e CRT-D) 18 15 16.0% Low Voltage (pacemaker) 41 36 9.9% La Business Unit Heart Valves (valvole meccaniche e biologiche, prodotti per la riparazione valvolare) ha realizzato ricavi pari a € 25,4 milioni, in crescita dell’8,3%* rispetto al terzo trimestre 2008. I ricavi nel comparto valvole meccaniche hanno registrato una flessione sia per la costante erosione a favore delle valvole biologiche sia per effetto dell’impatto generato dalla cessazione di una linea di prodotti a singolo leaflet. Le valvole biologiche hanno continuato a guadagnare quota in particolare negli USA, grazie alla crescente penetrazione della valvola MitroflowTM. Il reclutamento di pazienti nello studio clinico per l’ottenimento dell’approvazione CE della valvola aortica biologica minimally invasive “Perceval STM” prosegue in linea con i piani del gruppo e sarà completato entro la fine del quarto trimestre 2009.   Ricavi 3° Trim.09   Ricavi 3° Trim.08   % variazione * Valvole cardiache meccaniche 12 13 -8.5% Valvole cardiache biologiche 12 9 34.0% Il Profitto Lordo ha registrato nel terzo trimestre 2009 una crescita del 15,5% a € 91,7 milioni, pari al 56,6% dei ricavi, rispetto al 53,1% registrato nel terzo trimestre 2008, sia per effetto dei risultati generati dalle azioni di contenimento dei costi industriali sia per il migliore mix delle vendite. Il miglioramento dell’efficienza produttiva rimane una delle priorità strategiche di Sorin Group. Nell’ambito delle numerose iniziative, si segnala in particolare l’avvio della produzione nel nuovo sito di Clamart, Francia, nell’ambito della business unit CRM. Le spese di vendita generali e amministrative (S,G&A) pari a € 65,7 milioni, sono in lieve calo come percentuale dei ricavi al 40,5%, rispetto al 40,6% registrato nel terzo trimestre 2008. Le spese di Ricerca e Sviluppo (R&D) sono cresciute del 25,0% al 10,0% dei ricavi (€ 16,3 milioni) rispetto all’8,7% conseguito nel terzo trimestre 2008. Grazie al miglioramento della redditività, il Gruppo può destinare maggiori risorse allo sviluppo a lungo termine, focalizzandosi in particolare su alcuni progetti chiave: gli algoritmi per il trattamento dello scompenso cardiaco e il remote monitoring nel CRM, la promettente valvola cardiaca minimamente invasiva Perceval STM nelle HV e le nuove linee di prodotti ridisegnati in funzione di una maggiore efficienza produttiva per il Cardiopulmonary. L’EBITDA ha mostrato una significativa crescita del 40,7% a € 20,2 milioni (12,5% dei ricavi), rispetto a € 14,4 milioni (9,6% dei ricavi) registrati nel terzo trimestre 2008, grazie all’effetto combinato dei crescenti ricavi e di un profitto lordo più elevato. L’EBIT è pari a € 9,7 milioni (6,0% dei ricavi), in crescita rispetto a € 2,6 milioni (1,8% dei ricavi) nel terzo trimestre 2008. Prima degli special items, l’EBIT è stato pari a € 9,8 milioni (6,0% dei ricavi), rispetto a € 5,7 milioni (3,8% dei ricavi) nel terzo trimestre 2008. Un’analisi degli special items è riportata in allegato. Gli Oneri finanziari netti sono pari a € 1,8 milioni, rispetto a € 12,3 milioni nel terzo trimestre 2008, che era negativamente influenzato per € 7,4 milioni dalla valutazione al fair value del portafoglio di copertura del rischio cambio e del rischio tasso di interesse. L’Utile netto si attesta a € 3,9 milioni (perdita di € 15,3 milioni nel terzo trimestre 2008), equivalente al 2,4% dei ricavi. L’Indebitamento finanziario netto al 30 settembre 2009 è sceso a € 198,6 milioni, rispetto a € 209,8 milioni al 30 giugno 2009 e € 286,2 milioni al 30 settembre 2008. Il consistente cash flow operativo è trainato dalla maggiore redditività e da una più efficiente gestione del capitale circolante. Negli ultimi 12 mesi la riduzione dell’indebitamento è stata pari a € 87,6 milioni, di cui € 13,2 milioni originati da special items (si veda tabella allegata). Nei primi nove mesi dell’esercizio 2009 Sorin ha registrato ricavi pari a € 512,2 milioni, in crescita del 5,8%* (9,8% a cambi effettivi) rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente, un EBITDA pari a € 68,7 milioni (€ 52,3 milioni nei primi nove mesi del 2008), un EBIT prima degli Special Items pari a € 38,1 milioni (€ 26,0 milioni nei primi nove mesi del 2008). L’utile netto del periodo è pari a € 17,8 milioni (rispetto a una perdita di € 0,9 milioni nei primi nove mesi del 2008). Alla luce dei risultati del trimestre, per l’esercizio 2009 Sorin Group prevede ricavi in crescita del 4-5%*, un EBITDA al 14,0-14,5% dei ricavi, un utile netto pari a € 23-27 milioni e un indebitamento finanziario netto inferiore a € 200 milioni. * * * Il Consiglio di Amministrazione ha preso atto del Patto Parasociale sulle azioni Sorin S.p.A. sottoscritto in data 12 ottobre 2009 da Mittel S.p.A., Equinox Two S.c.A., Hopa S.p.A., MPS Investments S.p.A. e Unipol Gruppo Finanziario S.p.A. relativo alle rispettive partecipazioni direttamente o indirettamente detenute in Sorin S.p.A.. Un avviso contenente l’estratto di tale Patto Parasociale è stato pubblicato ai sensi delle normative vigenti in data 21 ottobre 2009 su un quotidiano a diffusione nazionale ed è a disposizione sul sito Internet della Società www.sorin.com. Alla data di sottoscrizione del Patto Parasociale gli aderenti risultavano titolari, direttamente o indirettamente, di n. 178.048.423 azioni, equivalenti al 37,85% del capitale di Sorin S.p.A.. In conseguenza e subordinatamente alla presa d’efficacia del Patto, sospensivamente condizionata all’ottenimento, entro il 1° dicembre 2009, dell’autorizzazione da parte delle competenti autorità regolamentari a tutela della concorrenza, Mittel S.p.A., Equinox Two S.c.A., Hopa S.p.A. promuoveranno, attraverso un veicolo societario, che sarà denominato BH Holding S.p.A. (congiuntamente controllato, ex art. 2359, comma 1, n. 1, c.c. da Mittel ed Equinox e partecipato da Bootes S.r.l., società facente capo al presidente del consiglio di amministrazione di Sorin S.p.A., e da Hopa S.p.A., per il tramite della controllata Earchimede S.p.A.) un‘Offerta Pubblica di Acquisto Obbligatoria sulla totalità delle azioni Sorin S.p.A. in coerenza con quanto previsto dall’art. 106 e 109 del D. Lgs 58/98. Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari, Demetrio Mauro, dichiara ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico della Finanza che l’informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili. * * * Questo comunicato stampa contiene dichiarazioni previsionali (“forward-looking statements”). Queste dichiarazioni sono basate sulle attuali aspettative e proiezioni del Gruppo relativamente ad eventi futuri e, per loro natura, sono soggette ad una componente intrinseca di rischiosità ed incertezza. Sono dichiarazioni che si riferiscono ad eventi e dipendono da circostanze che possono, o non possono, accadere o verificarsi in futuro e, come tali, non si deve fare un indebito affidamento su di esse. I risultati effettivi potrebbero differire significativamente da quelli contenuti in dette dichiarazioni a causa di una molteplicità di fattori, incluse una continua volatilità e un ulteriore deterioramento dei mercati del capitale e finanziari, variazioni nei prezzi di materie prime, cambi nelle condizioni macroeconomiche e nella crescita economica ed altre variazioni delle condizioni di business, mutamenti della normativa e del contesto istituzionale (sia in Italia che all’estero), e molti altri fattori, la maggioranza dei quali è al di fuori del controllo del Gruppo. * * * A proposito di Sorin Group Sorin Group (www.sorin.com) è leader mondiale nel trattamento delle patologie cardiovascolari. Il Gruppo sviluppa, produce e commercializza tecnologie medicali e terapie innovative per la cardiologia interventista e il trattamento dei disturbi del ritmo cardiaco. Con 3.500 dipendenti nel mondo, il Gruppo è specializzato in tre aree terapeutiche: cardiopolmonare (sistemi di autotrasfusione e circolazione extracorporea), gestione del ritmo cardiaco (CRM) e valvole cardiache. Ogni anno, oltre 1 milione di pazienti in 80 Paesi sono trattati con dispositivi Sorin Group. Per ulteriori informazioni, potete visitare il sito: www.sorin.com o contattare: * a cambi costanti

Martine KonorskiDirector, Corporate CommunicationsSorin GroupTel: +33 (0)1 46 01 33 78Mobile: +33 (0)6 76 12 67 73/+3902438114218e-mail: [email protected]la VidraInvestor RelationsSorin GroupTel: +39 02 69969716e-mail: [email protected] StampaImage BuildingSimona RaffaelliTel. + 39 02 89011300e-mail: [email protected]