SORIN GROUP: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI DEFINITIVI DELL’ESERCIZIO 2012

14 Marzo 2013, di Redazione Wall Street Italia

Risultati consolidati dell’Esercizio 2012: Ricavi pari a €731,1 milioni; Risultato netto rettificato° pari a €41,9 milioni; Indebitamento finanziario netto al 31 dicembre 2012 in riduzione a €87,8 milioni, rispetto a €105,9 milioni al 31 dicembre 2011. Per il 2013, la Società prevede: Il segmento Cardiopulmonary in pieno recupero dagli effetti del terremoto e con ricavi in crescita di circa il 10%* rispetto al 2012; Per le rimanenti aree di business ricavi in crescita del 3-5%* rispetto al 2012; Un risultato netto rettificato° pari a circa €55-60 milioni. Per il primo trimestre 2013, Sorin Group stima ricavi pari a circa €178-180 milioni**. * * * Il Consiglio di Amministrazione di Sorin S.p.A. (MIL:SRN), riunitosi oggi sotto la Presidenza di Rosario Bifulco, ha approvato il Progetto di Bilancio dell’esercizio 2012. “I risultati definitivi dell’esercizio 2012 confermano sostanzialmente i dati preliminari già comunicati al mercato lo scorso 7 febbraio. Nel corso del 2012 Sorin Group ha reagito con successo agli eventi sismici che hanno colpito il sito di Mirandola, rafforzando al contempo il posizionamento competitivo nel CRM e nelle valvole cardiache, nonostante il complesso contesto di mercato” ha commentato André-Michel Ballester, Amministratore Delegato di Sorin Group. “Nell’esercizio 2013 continueremo ad essere focalizzati sul nostro progetto di crescita di lungo termine, come confermato dalla recente acquisizione di Alcard in Brasile e dall’ulteriore investimento con opzione di acquisto in Enopace Biomedical” ha aggiunto André-Michel Ballester. RISULTATI CONSOLIDATI PER L’ESERCIZIO 2012 Nel 2012 Sorin Group ha realizzato Ricavi per €731,1 milioni, in diminuzione dell’1,7% (as reported) rispetto al 2011. I ricavi relativi ai segmenti di business che non hanno subito impatti dagli eventi sismici sono cresciuti del 5,3% (as reported) o del 2,0% a tassi comparabili rispetto al 2011. Per una più dettagliata informativa riguardante l’andamento dei Ricavi nell’esercizio 2012 si rimanda al comunicato stampa sui risultati preliminari, diffuso in data 7 febbraio u.s., e alle tabelle allegate. Il Profitto Lordo nel 2012 è di €443,0 milioni, pari al 60,6% dei ricavi, rispetto al 60,2% dei ricavi nel 2011, principalmente riconducibile ad un favorevole mix a livello di prodotto nonché ai continui miglioramenti nell’efficienza produttiva. Le spese di Vendita, Generali e Amministrative (SG&A) sono pari a €309,6 milioni, rispetto a €290,1 milioni nel 2011. Nonostante gli eventi sismici e al fine di consentire alla Società di accelerare il proprio piano di recupero, Sorin Group non ha ridotto nel corso dell’esercizio le proprie spese commerciali e di marketing nella Business Unit Cardiopulmonary. Le spese di Ricerca e Sviluppo (R&D) sono pari a €75,4 milioni rispetto a €70,1 milioni nel 2011. L’EBITDA nel 2012 è pari a €101,8 milioni rispetto a €128,3 milioni nel 2011. La Società stima che l’impatto negativo sull’EBITDA relativo agli eventi sismici sia stato pari a circa €31 milioni nel 2012. L’EBIT è pari a €36,9 milioni rispetto a €87,2 milioni nel 2011. L’EBIT prima degli special items è pari a €58,0 milioni (€87,4 milioni nel 2011). Gli special items, pari a €21,0 milioni nel 2012, includono oneri di ristrutturazione per €7,9 milioni, oneri non ricorrenti legati agli eventi sismici per €13,3 milioni e costi straordinari relativi alla svalutazione di progetti di ricerca e sviluppo in corso per €7,5 milioni, in parte controbilanciati da proventi straordinari legati al parziale indennizzo assicurativo per gli eventi sismici di €13,75 milioni. I rimanenti costi straordinari sono imputabili alle attività di business development e oneri per controversie legali. Fra gli eventi successivi al quarto trimestre 2012 e ai risultati preliminari 2012, si segnala come special item un onere pari ad €0,8 milioni relativo ad un’azione volontaria di richiamo di un prodotto fuori produzione. Gli oneri finanziari netti sono pari a €12,8 milioni rispetto a €7,3 milioni nel 2011. Nell’esercizio 2012 ha inciso l’iscrizione di un onere finanziario per €4,8 milioni per effetto della chiusura anticipata di una posizione di over-hedging conseguente al minor livello di ricavi a seguito dell’impatto negativo degli eventi sismici. Su base run rate, gli oneri finanziari sono diminuiti di €1,4 milioni nel 2012, principalmente grazie all’inferiore indebitamento medio. Il Risultato netto si attesta a €23,0 milioni rispetto a €57,8 milioni nel 2011. Il Risultato netto rettificato° è pari a €41,9 milioni rispetto a €58,0 milioni nel 2011. La Società stima che l’impatto sull’utile netto rettificato generato dagli eventi sismici ammonti a circa €20 milioni per l’esercizio 2012. L’indebitamento finanziario netto al 31 dicembre 2012 è pari a €87,8 milioni, in diminuzione rispetto a €105,9 milioni al 31 dicembre 2011 (€89,1 milioni al 30 settembre 2012). Il miglioramento nel circolante è stato controbilanciato dagli special items per un ammontare pari a €29,8 milioni, di cui €38,0 milioni relativi ad iniziative di business development per l’implementazione della strategia di crescita di lungo termine (si veda dettaglio nell’allegata tabella). Nel 2012 il free cash flow*** generato dalla Società è pari a €47,8 milioni. La Società stima che l’impatto negativo sul free cash flow relativo agli eventi sismici sia pari a circa €30 milioni, parzialmente controbilanciato dall’anticipo di €10 milioni del parziale indennizzo assicurativo. Previsioni per l’esercizio in corso Per il 2013, la Società prevede: Il segmento Cardiopulmonary in pieno recupero dagli effetti del terremoto e con ricavi in crescita di circa il 10%* rispetto al 2012; Per le rimanenti aree di business ricavi in crescita del 3-5%* rispetto al 2012; Un risultato netto rettificato° pari a circa €55-60 milioni. Per il primo trimestre 2013, Sorin Group stima ricavi pari a circa €178-180 milioni**. * * * Risultati della Capogruppo Sorin S.p.A. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il Bilancio della Capogruppo Sorin S.p.A. che ha registrato un utile netto pari ad €70,4 milioni (€35,0 milioni nel 2011), proponendo di destinare tale utile a Riserva legale per €3,5 milioni e ad Utili portati a nuovo per €66,9 milioni. * * * Analyst and Investor Day La Società incontrerà la comunità finanziaria nel corso del c.d. “Analyst & Investor Day” che si terrà in data 1° ottobre 2013, a Milano. La Società renderà noto successivamente l’orario e la sede dell’incontro, a cui si potrà accedere anche mediante teleconferenza. * * * Piano di Buy-back Il Consiglio di Amministrazione nella seduta odierna ha approvato, ai sensi degli articoli 2357 e 2357-ter del codice civile e 132 del Decreto Legislativo n. 58 del 24 febbraio 1998, di sottoporre alla convocanda Assemblea degli Azionisti una proposta di autorizzazione per un nuovo piano di acquisto e disposizione di azioni proprie, previa revoca del piano approvato dall’Assemblea del 30 aprile 2012 avente scadenza nel mese di ottobre 2013. La nuova autorizzazione è richiesta per un periodo di 18 mesi a far tempo dalla data dell’autorizzazione da parte dell’Assemblea, ed è finalizzata a consentire l’acquisto, in una o più volte, su base rotativa, di un numero di nuove azioni proprie che conduca la società, ove la facoltà di acquisto sia esercitata e tenuto conto delle azioni proprie già in portafoglio, a detenere un numero complessivo di azioni proprie pari al 10% del capitale sociale di Sorin S.p.A.. Attualmente Sorin Group possiede n. 2.626.813 proprie azioni, equivalenti allo 0,55% del capitale sociale della Società, acquistate sul mercato sulla base dei programmi di acquisto autorizzati dalle Assemblee degli Azionisti del 14 settembre 2010 e del 30 aprile 2012. La proposta è motivata dall’opportunità di dotare la Società di un valido strumento che permetta alla stessa di perseguire finalità di stabilizzazione e regolarizzazione del titolo azionario nonché di incrementare il portafoglio di azioni proprie da destinare, se del caso, a servizio di piani di incentivazione azionaria, sia esistenti sia futuri, riservati ad amministratori e/o dipendenti e/o collaboratori della Società o di altre società da questa controllate. Il Consiglio di Amministrazione propone all’Assemblea che il corrispettivo unitario per l’acquisto delle azioni sia stabilito di volta in volta per ciascuna singola operazione, fermo restando che esso non potrà essere né superiore né inferiore del 10% rispetto al prezzo di riferimento registrato dal titolo nella seduta di borsa precedente ogni singola operazione di acquisto. Per ogni altra informazione riguardante la proposta si rimanda alla Relazione degli Amministratori predisposta ai sensi dell’art. 73 del Regolamento Emittenti. * * * Convocazione dell’Assemblea degli Azionisti Il Progetto di Bilancio per l’esercizio 2012 approvato dal Consiglio di Amministrazione di Sorin S.p.A. sarà sottoposto alla prossima Assemblea degli Azionisti della Società che si terrà, in unica convocazione, il 30 aprile 2013. L’Assemblea degli Azionisti sarà chiamata inoltre a deliberare in merito alla nomina del Collegio Sindacale e della Società di revisione, oltre che sulla cessazione di un Amministratore nominato ai sensi dell’art. 2386 del codice civile. L’Assemblea delibererà anche in merito alla proposta di autorizzazione ad un piano di acquisto e disposizione di azioni proprie, previa revoca del piano esistente, come sopra descritta. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato inoltre – per sottoporli all’approvazione dell’Assemblea degli azionisti: i) La Relazione sulla remunerazione di Gruppo; e ii) un nuovo piano di attribuzione di Azioni “Long-Term Incentive 2013-2015” riservato ad Amministratori e a dipendenti Sorin S.p.A. e/o di sue controllate. La documentazione richiesta dalla normativa vigente in relazione agli argomenti sopra esposti ed alle relative proposte all’Assemblea degli Azionisti, verrà depositata nei termini di legge presso la sede sociale, unitamente al bilancio consolidato 2012 e alla Relazione sul governo societario e sugli assetti proprietari, approvati in data odierna dal Consiglio di Amministrazione. La documentazione sarà anche disponibile sul sito internet www.sorin.com. * * * Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari, Demetrio Mauro, dichiara ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico della Finanza che l’informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili. * * * In aggiunta agli indicatori convenzionali previsti dagli IFRS, nel presente comunicato sono riportati degli indicatori alternativi di perfomance. Tali indicatori non devono essere considerati sostitutivi di quelli convenzionali previsti dagli IFRS, ma costituiscono un’informazione aggiuntiva, rappresentativa delle grandezze economiche, patrimoniali e finanziarie utilizzate nell’ambito dei processi decisionali interni. Per una illustrazione del significato e del contenuto degli indicatori alternativi di performance si rimanda al Resoconto Intermedio di Gestione al 30 giugno 2012. * * * Questo comunicato stampa contiene dichiarazioni previsionali (“forward-looking statements”). Queste dichiarazioni sono basate sulle attuali aspettative e proiezioni del Gruppo relativamente ad eventi futuri e, per loro natura, sono soggette ad una componente intrinseca di rischiosità ed incertezza. Sono dichiarazioni che si riferiscono ad eventi e dipendono da circostanze che possono, o non possono, accadere o verificarsi in futuro e, come tali, non si deve fare un indebito affidamento su di esse. I risultati effettivi potrebbero differire significativamente da quelli contenuti in dette dichiarazioni a causa di una molteplicità di fattori, incluse una continua volatilità e un ulteriore deterioramento dei mercati del capitale e finanziari, variazioni nei prezzi di materie prime, cambi nelle condizioni macroeconomiche e nella crescita economica ed altre variazioni delle condizioni di business, mutamenti della normativa e del contesto istituzionale (sia in Italia che all’estero), e molti altri fattori, la maggioranza dei quali è al di fuori del controllo del Gruppo. * * * I dati esposti negli schemi riclassificati delle tabelle allegate non sono oggetto di verifica da parte della Società di Revisione. Si segnala inoltre che sono in corso di completamento le procedure per il rilascio della Relazione della Società di Revisione sul Bilancio consolidato del Gruppo al 31.12.2012. * * * A proposito di Sorin GroupSorin Group (www.sorin.com), società multinazionale leader nel trattamento di patologie cardiovascolari, sviluppa, produce e commercializza tecnologie medicali per la cardiochirurgia e per il trattamento dei disturbi del ritmo cardiaco. Il Gruppo, che conta 3.750 dipendenti in tutto il mondo, è specializzato in due aree terapeutiche principali: Cardiac Surgery (prodotti cardiopolmonari per la circolazione extracorporea e per la riparazione e sostituzione di valvole cardiache) e Cardiac Rhythm Management (pacemaker, defibrillatori impiantabili e dispositivi per la risincronizzazione cardiaca). Ogni anno, oltre 1 milione di pazienti in più di 80 paesi viene trattato con dispositivi Sorin Group. Per ulteriori informazioni, visitare: www.sorin.com ° Risultato netto rettificato: risultato netto prima degli oneri e proventi di natura non ricorrente (special items), al netto del relativo effetto fiscale* A parità di tassi di cambio e di perimetro** Assumendo tassi di cambio ai livelli del 7 febbraio 2013 (si veda comunicato stampa su risultati preliminari 2012)*** Free cash flow: utile netto + ammortamenti e svalutazioni ± ? capitale circolante – investimenti. Tale voce è al netto dell’impatto di special items

Martine KonorskiDirector, Corporate CommunicationsSorin GroupTel: +33 (0)1 46 01 33 78Mobile: +33 (0)6 76 12 67 73e-mail: martine.konorski@sorin.comoppureFrancesca RambaudiDirector, Investor RelationsTel: +39 02 69969716e-mail: investor.relations@sorin.comoppureUfficio StampaImage BuildingSimona RaffaelliTel. + 39 02 89011300e-mail: sorin@imagebuilding.it