SORIN GROUP ANNUNCIA L’INSERIMENTO DEL PRIMO PAZIENTE NELLO STUDIO CLINICO CLEPSYDRA NEGLI STAT

2 Dicembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Sorin Group (MIL:SRN) annuncia oggi l’inserimento del primo paziente nello studio clinico Clepsydra. Lo studio valuterà l’efficacia del PhD nell’evoluzione dello scompenso cardiaco. Questa funzione unica, è basata sulla tecnologia doppio sensore (ventilazione minuto e accelerometro) ed è in grado di monitorare costantemente il livello di attività e di respirazione del paziente. L’algoritmo ha lo scopo di fornire al medico trend e indici significativi, in grado di evidenziare i cambiamenti nello stato di salute, che possono portare ad una evoluzione verso lo scompenso cardiaco. Il PhD™ è disponibile nella famiglia di Defibrillatori Impiantabili Cardioverter (ICD) Paradym™ in Europa ed è in valutazione clinica per quanto concerne i Defibrillatori Impiantabili per la Sincronizzazione Cardiaca (CRT-D) in Europa e USA. Secondo le linee guida dell’American Heart Association (AHA) e della European Society of Cardiology (ESC), lo scompenso cardiaco colpisce oggi circa 5 milioni di Americani e 15 milioni di persone in 35 paesi monitorati dall’ESC. Nei pazienti assistiti da Medicare, il programma federale americano di assicurazione sanitaria, la diagnosi più frequente è quella di scompenso cardiaco (come risulta dai DRG delle dimissioni ospedaliere) e la spesa maggiore per Medicare è proprio quella riguardante la diagnosi e il trattamento dello scompenso cardiaco, rispetto a qualsiasi altra diagnosi. In Europa, il peso dello scompenso cardiaco sulla spesa sanitaria nazionale è di circa il 2%. Poichè la gravità dello scompenso cardiaco può variare e le terapie farmacologiche devono essere modificate per migliorare le condizioni del paziente, è importante monitorare gli indicatori in grado di fornire informazioni sul progredire della malattia al fine di prevenire l’ospedalizzazione. Il PhD™ misura l’attività e la ventilazione sia a riposo che sotto sforzo, indici fondamentali per indicare l’evoluzione dello scompenso cardiaco. Lo studio Clepsydra ha lo scopo di valutare l’efficacia dell’algoritmo PhD™, che è stato progettato per segnalare in anticipo un significativo peggioramento delle condizioni del paziente. Un controllo anticipato rispetto ai tempi del follow-up, consentirebbe agli specialisti di intervenire in tempo sul trattamento del paziente ed evitare i costi dell’ospedalizzazione. Lo studio Clepsydra, valuterà il PhD™ in 550 pazienti negli USA e in Europa. I pazienti saranno monitorati per un minimo di 13 mesi con visite ospedaliere e con controlli telefonici. Il primo impianto é stato eseguito da Andrew J. Kaplan, MD, Elettrofisiologo del CVAM, CardioVascular Associates of Mesa, al Mountain Vista Medical Center in Mesa, Arizona, USA. Il Dr. Kaplan sottolinea: “Monitorare e gestire l’evoluzione dello scompenso cardiaco nei nostri pazienti e’ complesso e necessita di molto tempo. Lo studio Clepsydra dovrebbe aiutarci a predire in modo migliore e intervenire anticipatamente sull’evoluzione dello scompenso cardiaco attraverso la valutazione dei dati forniti dal PhD. L’impianto nel nostro primo paziente è stato semplice e l’ apparecchio ha dato buone prestazioni”. “Il nostro scopo è di fornire innovativi ed efficaci strumenti in grado di rilevare l’evolversi dello scompenso cardiaco. Monitorare lo stato fisiologico del paziente (PhD) è un passo importante per fornire ai medici un’accurata soluzione in grado di ottimizzare la terapia sullo scompenso cardiaco ed evitare l’ospedalizzazione e relativi costi. Lo studio Clepsydra evidenzia l’impegno continuo nell’investimento per lo sviluppo di nuove tecnologie cliniche innovative su larga scala”, dice Stefano Di Lullo, Presidente della Business Unit Sorin Group Cardiac Rhythm Management (CRM). Informazioni su Sorin Group Sorin Group (www.sorin.com), e’ una società che opera a livello globale, leader nel trattamento delle malattie cardiovascolari. La compagnia sviluppa, produce e commercia tecnologie mediche per la cardiochirurgia e per il trattamento per le disfunzioni del ritmo cardiaco. Con 3.500 dipendenti in tutto il mondo, il Gruppo e’ focalizzato sulle tre maggiori aree terapeutiche che includono: cardiopolmonare (circolazione extracorporea e sistemi di autotrasfusione), gestione del ritmo cardiaco (pacemaker e defibrillatori) e valvole cardiache. Ogni anno, più di 1 milione di pazienti vengono trattati con i dispositivi di Sorin Group in oltre 80 paesi. Per ulteriori informazioni, per favore visitare il sito www.sorin.com

Martine KonorskiDirector, Corporate CommunicationsSorin GroupTel: +33 (0)1 46 01 33 78Mobile: +33 (0)6 76 12 67 73e-mail: martine.konorski@sorin.comouCarla VidraInvestor RelationsSorin GroupTel: +39 02 69969716e-mail: carla.vidra@sorin.com