Sorin chiude il 2009 tornando all’utile

10 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Nel quarto trimestre 2009, Sorin Group ha realizzato Ricavi per ? 176,8 milioni, in crescita del 3,5% rispetto allo stesso periodo nel 2008, grazie alla buona performance delle macchine cuore-polmone, delle valvole biologiche e dei defibrillatori. A tassi di cambio effettivi, i ricavi sono cresciuti dello 0,1% rispetto all’esercizio precedente. Sorin Group ha archiviato l’esercizio 2009 realizzando ricavi per ? 689,0 milioni, in crescita del 5,2% (7,1% a tassi di cambio effettivi) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il Profitto Lordo è cresciuto a ? 384,3 milioni, pari al 55,8% dei ricavi, rispetto a ? 347,1 milioni nel 2008, pari al 54,0% dei ricavi. Il significativo miglioramento è stato generato dalla riduzione dei costi industriali e riflette l’impatto di un più favorevole mix sia a livello geografico che a livello di prodotto. L’EBITDA nel 2009 è stato pari a ? 99,4 milioni, pari al 14,4% del ricavi, rispetto a ? 80,0 milioni, pari al 12,4% del ricavi, nel 2008. L’EBIT nel 2009 è cresciuto del 31,2% a ? 59,2 milioni (8,6% del ricavi), rispetto a ? 45,1 milioni, 7,0% dei ricavi, nel 2008. Escludendo gli Special Items, l’EBIT è cresciuto del 47,5% a ? 59,1 milioni, rispetto a ? 40,1 milioni nel 2008. L’Utile netto è pari a ? 28,0 milioni (4,1% dei ricavi), rispetto a ? -37,1 milioni nel 2008. Il Risultato derivante dalle attività di funzionamento è stato pari a ? 31,5 milioni, rispetto a ? 0,5 milioni nel 2008. L’indebitamento finanziario netto al 31 dicembre 2009 è stato pari a ? 181,7 milioni, rispetto a ? 253,1 milioni registrati al 31 dicembre 2008 e a ? 198,6 milioni al 30 settembre 2009. La generazione di cassa netta, pari a ? 71,4 milioni, è stata raggiunta grazie al miglioramento della redditività e alla riduzione del capitale circolante. Gli Special Items nel 2009 sono stati pari a circa ? 3,0 milioni. Per il 2010, la Società prevede Ricavi in crescita del 2-4%* rispetto al 2009, un EBITDA in miglioramento al 15-16% dei ricavi e un Utile netto in crescita del 20-30% rispetto al 2009. L’indebitamento finanziario netto a fine 2010 è atteso in ulteriore riduzione a circa ? 150 milioni. Per il Primo Trimestre 2010 la Società prevede Ricavi in crescita di circa il 2% rispetto allo stesso periodo del 2009 e un margine EBITDA al 13,5-14,5% dei ricavi. L’Indebitamento finanziario netto alla fine del Primo Trimestre del 2010 è atteso stabile rispetto ai valori di fine esercizio 2009. “Nel 2009 abbiamo completato il processo di turnaround della Società, ponendo solide basi per lo sviluppo futuro. Nel corso del 2010 continueremo a focalizzarci su un’attenta gestione finanziaria e sul contenimento dei costi, in linea con quanto definito nel nostro Piano strategico. Ci concentreremo, inoltre, sul completamento dello sviluppo di nuove tecnologie che saranno lanciate sul mercato nei prossimi 12- 18 mesi, tra cui la nuova valvola innovativa PercevalSTM e il sistema di monitoraggio a distanza del ritmo cardiaco per il CRM”, ha affermato André-Michel Ballester, CEO di Sorin Group.