SONY SPERIMENTA L’AIRBAG PER L’HARD DISK

4 Luglio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 4 lug – Una sorta di airbag per gli hard disk. E’ questa l’ultima innovazione che la Sony sta studiando per salvaguardare le memorie dei propri dispositivi tecnologici. L’idea parte dalle considerazione che la tecnologia è diventata sempre più portatile, con computer via via più piccoli e leggeri e telefonini, telecamere, fotocamere e quant’altro che diventano sempre più polivalenti. Nell’uso outdoor, però, urti e cadute sono insidie letali per la tecnologia, non solo per il valore dell’oggetto in sé ma anche perché, in caso di impatto violento, l’hard disk rischia di rompersi, perdendo così quello che c’è in memoria. Perciò il colosso giapponese è al lavoro per brevettare il nuovo sistema. Si tratta di una piccola sacca di liquido, disposta intorno all’hard disk, in grado di attutire l’urto. Per ottimizzare la tenuta dell’airbag, la sacca è riempita con un materiale viscoso e con due liquidi differenti che, grazie alle differenti densità, non si mischiano tra loro. L’applicazione dovrebbe essere presto applicata a cellulari, camere, riproduttori multimediali e computer portatili.