SONDAGGIO: AMATO E DI PIETRO SCALZANO D’ALEMA

13 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 13 giu – “Giuliano Amato e Antonio Di Pietro scalzano Massimo D’Alema dalla vetta della classifica della fiducia nei ministri, mentre per Prodi e il governo il tasso di sì resta praticamente invariato”. E’ quanto evidenzia la rilevazione mensile Ipr Marketing per Repubblica.it, riferita al periodo che va dal 14 maggio al 12 giugno, “i giorni della sconfitta del centrosinistra alle elezioni amministrative, ma anche quelli del caso Visco-Guardia di Finanza: “Momenti difficili, per la coalizione che governa il Paese. Eppure, l’indice di fiducia non sembra risentirne più di tanto. Quella per Prodi resta invariata, al 44 per cento (era in crescita costante dal 36 di febbraio), quella nei confronti del governo cede di un solo punto: è al 39 per cento”. Le vicende incidono invece sulla graduatoria dei ministri: “Massimo D’Alema, rimasto per mesi in testa alla classifica, perde 4 punti e deve cedere il passo ad Amato e Di Pietro. Il titolare del Viminale rimane stabile sul mese di maggio e lo scavalca in vetta. Il responsabile delle Infrastrutture è la vera sorpresa del mese (forse a causa della posizione assunta sulla vicenda Visco?): il suo balzo in avanti di 5 punti gli vale il sorpasso su D’Alema e la conquista del primo posto sia pure a pari merito. Per gli altri ministri il dato complessivo è di stabilità, anche se va segnalato il lento ma progressivo recupero del titolare dell’Economia Tommaso Padoa-Schioppa. Che resta al terz’ultimo posto, ma negli ultimi due mesi ha recuperato quattro punti”.