Sogefi torna in utile nel 1°trim, utili in forte crescita

20 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Torna in nero la Sogefi nel primo trimestre. Il risultato netto è infatti positivo per € 3,8 milioni rispetto al passivo di 8,8 milioni nel Q1 2009. Cresce l’EBITDA a 20,6 milioni (€ 2,2 milioni nel Q1 2009), mentre il risultato operativo si attesta a 12,2 milioni rispetto al precedente rosso di 3,9 milioni. I ricavi segnano un aumento del 22,4% a 214 milioni da 174,9 milioni. I positivi dati, si legge in un comunicato della società, sono stati sostenuti dal recupero dei livelli produttivi nell’industria automobilistica e alle azioni di riduzione dei costi intraprese nel 2009. L’indebitamento netto è pari a € 188,4 milioni (€ 170,2 milioni al 31/12/2009). Per il 2010 la società conferma le previsioni di aumento di ricavi e redditività rispetto all’esercizio precedente e di ritorno all’utile netto. I risultati beneficeranno di un leggero incremento dei livelli produttivi di auto in Europa, dove l’assenza del destoccaggio che aveva penalizzato i volumi del 2009 dovrebbe consentire di compensare il calo delle vendite dovuto alla fine degli incentivi in molti paesi. È inoltre prevedibile la conferma del buon avvio di anno nei mercati BIC (Brasile, India e Cina) e nel settore ricambi. La società, inoltre, intraprenderà nei prossimi mesi ulteriori azioni di riorganizzazione della struttura produttiva, con oneri significativamente inferiori rispetto al 2009. Le tensioni in atto sui prezzi delle materie prime, se confermate, dovranno come in passato essere rapidamente trasferite sui prezzi di vendita. L’eventuale impatto, peraltro, riguarderebbe solo l’ultima parte dell’esercizio.