Socrates rassicura il mondo dalle pagine del Financial Times

14 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Portogallo continua ad avere accesso al mercato internazionale del credito grazie al miglioramento della fiducia degli investitori, che stanno cominciando ad apprezzare le riforme adottate dal Paese. A parlare è il Primo ministro del Portogallo Josè Socrates che, in una intervista pubblicata stamane da Financial Times, rassicura sul fatto che il Portogallo non sarà la prossima Nazione a chiedere aiuti. “Abbiamo fatto quello che andava fatto” ha affermato Socrates. “Abbiamo consolidato il budget molto in fretta e molto efficacemente sulla base di riforme strutturali. I mercati apprezzeranno sempre di più queste mosse”. Il Premier ha affermato che chi crede che il Portogallo sarà il prossimo nella lista del S.O.S. si sbaglia. Questo non succederà. “Non abbiamo crisi del settore bancario, nè bolle immobiliari. Il nostro unico problema è l’eccessivo deficit di bilancio dovuto alla crisi globale, ma lo stiamo correggendo”.