Societe Generale vara il Piano, confermate stime assets tossici

15 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Societe Generale cha confermato che l’impatto degli asset tossici si collocherà fra 700 milioni ed 1 miliardo di euro quest’anno. La banca d’affari francese, che ha pubblicato stamattina il piano quinquennale, ha anche anticipato che taglierà questi assets di oltre la metà entro il 2015. SocGen inoltre stima un profitto attorno ai 6 miliardi di euro al 2012, con un Tier 1 ratio superiore all’8%. La crescita dei ricavi dovrebbe risultare pari al 4% annuo, mentre il ROE dovrebbe attestarsi al 14-15%. Questi i principali targets economico-finanziari della banca d’oltrape, che intende rafforzarsi su tre direttrici: settore retail nazionale, retail internazionale, corporate e investment banking.