SOCIETA’ MOBILIARI: E’ BOOM D’ASSUNZIONI

18 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Donaldson, Lufkin & Jenrette (DLJ) e’ la societa’ di brokeraggio con la forza lavoro in piu’ veloce crescita.

Il numero dei dipendenti della settima societa’ mobiliare negli Stati Uniti e’ quasi raddoppiato negli ultimi 4 anni, raggiungendo quota 11300, soprattutto grazie alla divisione di scambi online DLJ Direct.

La crescita accelerata delle societa’ di media dimensione come DLJ e’ essenziale per contrastare la monopolizzazione del mercato di giganti quali Goldman Sachs (GS) e Merrill Lynch (MLC), ma l’aumento dei dipendenti porta con se’ anche la crescita dei costi di retribuzione che, nel caso di DLJ hanno raggiunto nel secondo trimestre il 54,6% del fatturato netto.

Il boom delle assunzioni, parallelo all’aumento degli investimenti mobiliari negli USA, ha colpito tutto il settore; lo staff di Morgan Stanley (MWD) e’ cresciuto dal 1996 del 75% e quello di Merrill Lynch del 42%.

Di seguito la lista delle banche d’affari con il numero degli impiegati dal 1995 (i dati si riferiscono al secondo trimestre di ogni anno):





SOCIETA’

SOCIETA’

2000

1999

1998

1997

1996

1995

Merrill Lynch

70.000

67.200

63.800

56.600

49.800

46.000

Morgan Stanley

57.989

55.288

45.712

47.277

33.084

9.227

Salomon SB

42.800

38.500

36.100

35.900

28.300

28.100

Paine Webber

23.175

19.620

17.800

16.600

15.870

15.900

Charles Schwab

20.000

18.800

13.300

12.700

10.400

9.200

Goldman Sachs

16.409

15.361

13.033

10.622

nd

nd

JP Morgan

15.988

15.512

15.674

15.943

15.527

15.613

Credit Suisse FB

15.674

15.092

14.402

10.640

nd

nd

AG Edwards

15.415

13.953

12.967

12.031

11.279

10.741

DLJ

11.291

10.200

8.500

7.000

5.900

4.918

Bear Stern

10.373

9.808

9.200

8.309

7.749

7.481

Lehman Brothers

9.343

8.900

8.873

8.340

7.560

7.800

Legg Mason

4.820

4.350

3.950

3.460

3.200

2.900